SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Come fare lo scrub perfetto in 5 mosse

Come fare lo scrub

Come fare lo scrub in casa, come fare uno scrub viso, come fare uno scrub per i peli incarniti sono solo alcune delle domande di chi è nuovo in questa pratica di bellezza.

Sapere come farlo significa far riaffiorare la bellezza naturale della pelle, regalarle un massaggio e riportarla alla sua naturale luminosità.

Inoltre sapere come fare lo scrub ed esfoliare correttamente la pelle, del viso e del corpo la prepara a ricevere al meglio tutti i trattamenti che arriveranno in seguito.

Conoscere come fare lo scrub è di fondamentale importanza per avere una pelle bella e sana

Come fare lo scrub è importante , ma lo sono anche gli ingredienti, e di solito un’esfoliante ha 3 ingredienti chiave:

dal nome deduciamo che l’ingrediente chiave è un agente esfoliante (sale, zucchero, particelle di noccioli o perle etc…), olii idratanti (olio di mandorle dolci, di oliva etc.), e delle fragranze naturali.

Per capire come farlo prendiamo ad esempio i saloni di bellezza e le sia dove vengono eseguiti da personale specializzato, ma ci sono moltissimi scrub efficaci da fare in casa e il procedimento su come fare uno scrub in casa non è per niente complicato.

Continua a leggere e ti sorprenderai di come fare uno scrub in casa, sia semplice e che vengono usati molti ingredienti che hai già in casa, o facilmente reperibili, come prodotti esfolianti, olii e fragranze.

Come fare lo scrub?

Certo imparare come fare uno scrub in casa ti incuriosirà molto, ma è anche importante capire oltre a come fare lo scrub a quando farlo!

Se hai la pelle normale e lavori o vivi in un luogo inquinato, dovresti usare lo scrub almeno una volta alla settimana. Come farlo settimanalmente diventerà un’abitudine e ti permetterà di eliminare le cellule morte, liberare i pori e dare alla pelle un aspetto fresco e uniforme.

È importante, se hai la pelle particolarmente sensibile, sapere come fare uno scrub in casa ma anche che la frequenza non deve superare quella di un trattamento alla settimana, altrimenti potrebbe irritare la pelle.

Come fare lo scrub in questo caso?

Evitando ingredienti aggressivi o irritanti, prediligere quelli delicati e allo stesso tempo efficaci, lo scrub deve fare bene ed essere una coccola, per questo è importante sapere come fare lo scrub viso per pelli sensibili ad esempio che deve essere fatto con delicatezza.

Per esfoliare invece la pelle grassa, è importante sapere ad esempio come fare uno scrub per i peli incarniti, che spesso se si ha la pelle particolarmente grassa, non riescono a uscire correttamente per colpa proprio dei pori otturati.

Come farlo in questi casi diventa importante per rimuovere le cellule morte soprattutto nei punti critici, in questi casi puoi provare a utilizzare lo scrub 2 volte a settimana.

Scrub per pelle grassa?

L’importante è nutrirla subito dopo con prodotti appositi e usare ingredienti purificanti e leganti ma non troppo aggressivi.

Come fare se bisogna depilarsi?

Uno dei tuoi dilemmi è come farlo e se farlo prima o dopo la depilazione, il consiglio su come fare lo scrub in casa in questo caso è fallo sia prima che dopo!

Scrub pre-depilazione: prima di tutto è sicuramente adeguato farlo, perchè consentire di far uscire i peli sotto pelle, rimuove le cellule morte e quindi rendela depilazione più efficace.

Scrub post-depilazione: dopo esserti depilata, usa creme idratanti, evita di fare lo scrub subito dopo, ma fallo il giorno successivo.

Questo ti aiuterà ad esfoliare la pelle evitando la ricrescita di peli incarniti e anche sotto pelle.

Sapere come fare lo scrub per i peli incarniti ha molti benefici, l’azione esfoliante riesce a stimolare anche la circolazione, tonifica e contribuisce a dare un aspetto più sano alla tua pelle.

Continua a leggere per scoprire non solo come fare lo scrub ma anche:come fare lo scrub in casa come fare lo scrub viso, come fare lo scrub per i peli incarniti .

Scrub step by step.

Step 1: sfrutta il momento della doccia, la temperatura ideale è tiepida. L’ideale sarebbe restare sotto l’acqua per qualche minuto per far ammorbidire la pelle e prepararla al trattamento.

Poi? Chiudi l’acqua e comincia ad applicare lo scrub dal basso verso l’alto con un massaggio circolare. Come fare lo scrub se si fa il bagno?

Bhe ancora più comodo perchè puoi immergerti completamente nella vasca poi riemergere, applicare lo scrub e poi direstare a rilassarti in acqua per 15 minuti almeno, prima dii sciacquare via tutto, molto comodo e rigenerante.Come fare lo scrub: il momento di esfoliare!

Step 2. Come fare per esfoliare efficacemente?

Principalmente lo scrub ha come obiettivo il rimuovere la pelle morta. Per questo, è importante individuare delle aree specifiche del corpo che tendono a seccarsi e applicare di più lo scrub in queste zone, massaggiandole anche maggiormente rispetto alle altre.

Step 3. Come fare lo scrub, come applicarlo?

Metti lo scrub sulla pelle con movimenti circolari, senza strofinare forte. Il massaggio deve essere delicato e vedrai che la pelle non diventerà rossa dopo aver utilizzato lo scrub.

Step 4. Come fare lo scrub, il massaggio.

Il massaggio è fondamentale, deve essere fatto per almeno 5 minuti prima di risciacquare via lo scrub, ma sarebbe meglio farlo durare più a lungo.

Step 5. Come fare lo scrub, cosa applicare alla fine?

Completa lo scrub con un idratante lenitivo. Il momento dopo lo scrub è importante quanto il prima e quanto il come fare lo scrub, perchè è perfetto per far assorbire alla pelle il massimo del nutrimento. Come fare lo scrub è importante ma è anche scegliere quello giusto per te.

Ora che hai imparato come farlo è importante conoscere i diversi tipi di scrub

Come fare e perchè?

Lo scrub al sale ad esempio ha come agente il sale ed è ottimo per eliminare le tossine.

È ideale per chi ha la pelle grassa, ma se l’hai mista, conanche zone secche aggiungi degli oli essenziali, che tra l’altro hanno degli aromi molto buoni tra cui scegliere il tuo preferito.

Come fare lo scrub in casa allo zucchero

Dolce di nome e di fatto è il più diffuso.

Basta unire zucchero bianco o di canna, con acqua e oli essenziali mixando le quantità a seconda della texture più o meno grezza desiderate e avrete un prodotto che esfolia, ma più delicatamente rispetto allo scrub precedente, quindi è più indicato per la pelle sensibile.

Come fare lo scrub viso al caffè

Se sei amante del caffè questo è il prodotto giusto per te.

Quando fai il caffè non buttare il fondo del caffè ma uniscilo a del miele, dello zucchero e un olio vegetale a tua scelta.

Le quantità sono soggettive, ma di solito per la stessa quantità di ingrediente in polvere andrà messa la metà di ingredienti liquidi, meglio comunque prima aggiungere tutti gli ingredienti secchi e poi aggiustare con quelli liquidi fino ad arrivare alla giusta consistenza che sarà quella che permette di applicare e massaggiare lo scrub senza farlo colare via.

Il caffè viene utilizzato perchè ridona luminosità alla pelle, rassoda e riduce i segni dell’invecchiamento.

Come fare lo scrub viso al caffè più dolce? Puoi aggiungere vaniglia o cioccolato per un’esperienza multisensoriale.

Come creare lo scrub idratante in casa

Di solito questo tipo di scrub contiene avena o mandorle tritate e yogurt (ma sii può fare anche con aloe vera o avocado).

Come creare lo scrub idratante perfetto?

Mixa gli ingredienti in un frullatore aggiungendo anche un pò di menta fresca o olio essenziale se non hai sottomano le foglie fresche di menta per un effetto rinfrescante che nutrirà la pelle e ti regalerà l’idratazione di cui la tua pelle aveva sete. Ecco come fare uno scrub idratante perfetto.

Scrub per i peli incarniti alle erbe

Come fare lo scrub alle erbe?

Si possono usare fiori di lavanda essiccati e oli essenziali aromatici mixati insieme a dello zucchero bianco, che è più delicato di quello grezzo di canna e si può cercare di creare uno scrub più cremoso e con una texture più fine.

Come fare lo scrub per i peli incarniti con la luffa o le spugnette.

Un trattamento leggermente diverso dai precedenti è quello realizzato con la luffa e altre spugne.

In questo caso il come fare lo scrub in casa è dedicato di più al gesto meccanico combinato al prodotto: basta comprare una spugna da bagno da utilizzare dal lato ruvido oppure una spugna di luffa e applicare lo scrub con quella.Per inciso a luffa è una spugna completamente vegetale, si ricava da un ortaggio molto simile ad una zucchina ed è apprezzata per il potere esfoliante che ha.

Perchè è importante sapere come fare lo scrub?

Non è solo importante sapere come fare lo scrub, ma anche perchè.

Il corpo umano va anche curato esteticamente per proteggere e mantenere giovane la pelle. Non dimentichiamo che è l’organo più esteso del corpo.In commercio sono disponibili tantissimi prodotti per la bellezza, il benessere della pelle del viso e del corpo tuttavia può passare direttamente dalle tue mani.

Sapere come fare lo scrub da sè con magari pochi e semplici ingredienti naturali (yogurt, spezie, olii etc) è non solo possibile per nutrire e mantenere giovane l’epidermide, ma consigliassimo.

Seguite una cura della pelle naturale e sapere come fare lo scrub da sé non potrà che darvi benefici.

Come fare lo scrub in casa con prodotti naturali

Per proteggere la pelle è possibile realizzare dei trattamenti con ingredienti naturali e facilmente reperibili. E’ diventato semplice ad esempio usando dei prodotti che tutti già abbiamo e conosciamo come ad esempio lo yogurt.

Come fare lo scrub con lo yogurt è semplice perchè è un ingrediente che spesso abbiamo di già, che costa poco e che è perfetto per il benessere del viso e del corpo.

Usato come cosmetico è un ottimo nutriente, e idem se inserito tra gli ingredienti di una ricetta su per lo scrub.

Come fare lo scrub alla yogurt per il viso

Tra le varie composizioni possibili, lo scrub allo yogurt è molto efficace e fresco, e per d più è ben tollerato.

Come fare uno scrub con lo yogurt bianco è semplice e versatile perchècon un vasetto è possibile realizzare diversi tipi di scrub, in base alle diverse esigenze, le diverse parti del corpo su cui inverrà messo e anche in base ai gusti personali.

Come fare uno scrub viso semplice, veloce ed economico?

Con zucchero e yogurt. Ideale per ogni tipo d pelle, si prepara miscelando mezzo cucchiaio di zucchero con 1 cucchiaio di yogurt.

Basta massaggiarlo poi sul viso con piccoli movimenti circolari , per qualche minuto per poi risciacquare con acqua tiepida.

Se avete la pelle molto grassa potete aggiungere alla ricetta del bicarbonato ecco come fare uno scrub allo yogurt e bicarbonato: mettere 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 cucchiaio di yogurt e emulsionare con qualche goccia di limone.

Con lo yogurt puoi fare anche scrub per gambe e piedi, in generale, da applicare dopo la doccia, quando la pelle è morbida, per poi fare un secondo risciacquo. Come fare uni scrub in questo caso?

È molto facile e veloce da preparare: in una ciotola, unire 1 cucchiaio di yogurt, 1 cucchiaio di sale fino, mezzo cucchiaino di cannella, mezzo cucchiaino di miele e mezzo di olio vegetale naturale. Come fare uno scrub alle gambe con questo composto?

Applicare questo mix sulle gambe partendo dai talloni, insistendo sulle parti più secche e massaggiando sempre e con movimenti circolari dal basso verso l’alto fino ad arrivare alle cosce. Risciacquate con acqua tiepida, meglio se riuscite con acqua fredda e poi asciugatevi con degli asciugamani morbidi.

Conclusioni

Abbiamo visto che per ottenere effetti visibili e duraturi, il trattamento va ripetuto costantemente, abbiamo imparato come fare lo scrub in casa, come fare lo scrub viso, come fare lo scrub per i peli incarniti e con molte ricette diverse.

In sintesi ora sapete come fare uni scrub perfetto. Ora che avete imparato come fare questo trattamento, provate i diversi tipi e come fare uni scrub in casa, rimarrete stupiti dalla qualità e efficacia di ognuno di essi.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social!