SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Crema viso gravidanza: 1 rimedio per le macchie

crema viso gravidanza

Con la crema viso gravidanza: la pelle cambia. Molte donne hanno paura dei cambiamenti della loro pelle e del loro corpo in gravidanza, tante non sanno che esiste la crema per la dolce attesa, per aiutarle in questo difficile momento di cambiamenti. E’ il periodo in cui si sa che cambierà tutta la vita, sopra tutto se è il primo figlio.

Il figlio di cui non si conosce ancora il volto, lo si può solo immaginare, a chi somiglierà? Sarà in salute? Sarà maschio o femmina? Sopra tutto si prega che sarà in salute.

In dolce attesa la crema viso gravidanza aiuta tutte le donne. In questo periodo è importante idratare la pelle, quindi utilizzate la crema per la gravidanza, poi, se è estate esiste la crema solare viso in gravidanza. E’ sempre importante utilizzare la crema viso in gravidanza.

Scegliere la giusta crema per la dolce attesa è un evento importante, non da sottovalutare. La pelle in gravidanza può essere soggetta da rossori, da smagliature.

La pelle in questo periodo viene sottoposta a un grosso livello di stress, però non bisogna farsi prendere dall’ansia. In commercio la crema esiste per ogni tipo di belle e non tutte vanno bene.

Scegliere la giusta crema per il volto in dolce attesa è importantissimo perchè ci sono diversi effetti collaterali dovuti alla dolce attesa sulla pelle del viso.

Gli effetti collaterali della gravidanza sul viso, utilizzare una crema viso gravidanza può essere d’aiuto

La pelle del viso in gravidanza è sottoposta all’iperpigmentazioni, piccole macchie scure denominate nel linguaggio comune come cloasma gravidico melasma che appaiono in particolare sulla fronte, sugli zigomi e sulle labbra superiore. Perciò è importante utilizzare la crema viso gravidanza adatta alla tua pelle.

Il melasma o cloasma è dovuto all’aumento dell’attività ormonale come ad esempio gli estrogeni e l’ipofisi, che dà un imput maggiore all’attività dei melanociti, cellule che aiutano a secernere la melanina.

Alcune donne sono più propense di altre alla comparsa delle macchie scure sulla pelle, e il più delle volte queste iperpigmentazioni svaniscono da sole dopo il parto quando gli ormonali rientrano nella norma, per evitare la comparsa, oltre la crema viso gravidanza, la soluzione è prestare attenzione all’esposizione solare. Durante la dolce attesa ci sono anche risvolti positivi per la pelle.

La pelle risulta molto più luminosa e splendente grazie all’attività circolatoria maggiore che interessa l’intero organismo. E’ sempre importante utilizzare la crema viso gravidanza, la tua crema viso gravidanza.

I problemi del viso durante l’allattamento

Dopo il parto, il corpo umano cerca di riprendere le normali attività fisiologiche, anche se la fase dell’allattamento rappresenta una parte che sconvolge la fisionomia e la pelle della donna.

La parte che soffre di più durante l’allattamento sono capelli e unghie, nello specifico potrebbe nascere una lieve alopecia androgenetica che potrebbe essere dovuta al poco ferro e allo stress.

Dopo il parto la pelle ha bisogno di idratazione perché la diminuzione delle attività ormonali può far insorgere disidratazione e secchezza cutanea. Scegliere una crema viso in gravidanza che sia idratante diventa indispensabile e non è una mossa da sottovalutare. E’ importante la crema viso gravidanza.

L’azione intelligente sarebbe utilizzare un prodotto dalla texture leggera che abbia degli attivi energizzanti come ad esempio il coenzima Q10, l’acido ialuronico e Fospidina, che sono in grado di garantire l’idratazione superficiale e profonda.

A fianco della crema viso in gravidanza è necessario abbinare anche un ottimo latte detergente o acqua micellare per un’adeguata pulizia della pelle e per avere una trama cutanea luminosa e splendente.

La crema viso in gravidanza: l’inganno delle etichette

A causa della comparsa della comparse delle macchie è facile incombere di alcuni trabocchetti in quest’ambito. Il cosmetico più usato è la crema viso per la dolce attesa per le macchie, che va scelta con discrezione e con il suggerimento del proprio dermatologo.

Molte formulazioni schiarenti della crema viso gravidanza contengono acido cogico, acido azelaico, certi derivati della vitamina C o idrochinone. Quest’ultimo deve essere usato solo in percentuali basse, perché potrebbe causare effetti collaterali come ad esempio arrossamenti o irritazioni.

Sarebbe l’ideale durante la  gravidanza scegliere formule di crema viso idratante in gravidanza rigeneranti che siano in grado di rispettare la pelle più sensibile che l’aiuti nei suoi cambiamenti nel periodo dei nove mesi.

Ad esempio la Fospidina è attivato da fosfolipidi e glucosamina dalle innumerevoli proprietà che rigenerano la cute e le creme viso gravidanza consigliate dai dermatologi spesso la includono perché aiuta a non formare le macchie cutanee e in più serve come crema viso idratante in gravidanza, aiutando per l’elasticità.

A cosa è dovuto l’arrossamento in gravidanza?

Nel 89% delle donne in dolce attesa appare un’iper-pigmentazione, causata dall’iper-produzione di progesterone, progesterone, ma anche di MSH, ormoni che aiutano a secernere la melanina e quindi l’insorgere di macchie scure sulla pelle.

L’aumento della pigmentazione riguarda principalmente i i capezzoli, i genitali, areole mammarie, le ascelle e la linea alba, il segmento verticale che va dall’ombelico al pube che  inscurendosi  viene chiamata linea nigra. A volte anche le lentiggini e possono inscurirsi e il medesimo fenomeno si può verificare anche con le cicatrici.

Dopo il parto, tutte le zone del corpo sopra descritte si schiariscono senza nessun aiuto, è un processo naturale, solitamente ci vogliono dei mesi.

Inoltre, nel 69% delle donne compare al volto, preferibilmente sulle guance e sulla  fronte, il così temuto melasma o maschera gravidica. E’ sempre importante utilizzare la crema viso gravidanza.

L’intensità del colore delle macchie

La graduazione del colore scuro del melasma varia dalla quantità in cui si è concentrato il pigmento nella pelle, infatti può essere sullo strato superficiale se risulta essere nell’epidermide, profondo se è nel derma o misto se comprende sia il derma sia l’epidermide.

La macchia può essere osservata con la lampada di Wood che è in grado di vedere i differenti tipi di melasma e di conseguenza formulare la crema viso gravidanza più idonea.

Le formulazioni topiche a base di idrochinone e di tretinoina sono quelle più indicate per il trattamento clinico della maschera gravidica, (lo schiarimento) che è in proporzione alla presenza di pigmento nell’epidermide.

Quindi, se è presente solo un’iperpigmentazione epidermica è più semplice scegliere la giusta crema viso gravidanza.

Hai già provato queste rinomate soluzioni? Ricorda che è sempre importante utilizzare la crema viso in gravidanza e la crema viso idratante gravidanza.

La crema solare viso in gravidanza 

Non c’è motivo per non esporsi al sole nel periodo della gravidanza, ma bisogna proteggersi bene per non rischiare di bruciarsi e anche quello delle macchie sulla cute.

In certe condizioni il sole è fa bene alla salute, perché aiuta la produzione di vitamina D, aiuta a sorridere e può anche aiutare in alcune condizioni patologiche. Anche in dolce attesa, dunque, non c’è motivo per evitarlo, ma bisogna fare attenzione.

Poco sole fa bene, troppo fa male, causando eritemi e scottature, aumentando le possibilità di sviluppare tumori alla  cute.

I cambiamenti ormonali che succedono in gravidanza fanno diventare la pelle più sensibile ai raggi solari e aumenta il rischio delle macchie, soprattutto sul viso (cloasma o melasma gravidico).

Per la protezione è necessario la crema solare viso in gravidanza. E’ sempre importante utilizzare la crema viso gravidanza.

Occorre comprare dei prodotti particolari, tranne se si soffra di allergia a qualche ingrediente, in tale situazione sarà il medico a suggerire la crema più adatta. E’ sempre importante utilizzare la crema viso idratante gravidanza.

La crema solare per il volto in gravidanza

La crema solare: l’importante è che abbia una protezione elevata, meglio applicarla sul tutto il corpo, con minimo 50 e eventualmente scendere a 30 dopo qualche giorno che si è esposti.

Anche se sul viso è meglio usare la protezione alta, perché è proprio in questa zona che tendono a comparire le macchie della pelle. E’ bene assicurarsi che la crema solare viso in gravidanza abbia i filtri Uvb, il fattore di protezione Spf e che la crema solare viso in gravidanza abbia anche i filtri Uva. Ciò che equivale all’Uva dell’Spf è il filtro pf.

Sull’etichetta dovrebbe esserci scritto Uva-pf. Se appare Uv, come riferimento generico, in realtà dovrebbe esserci scritto Uva/Uvb o un bollino con la scritta Uva, ciò significa che contiene un filtro antiUva che corrisponde ad un terzo  o più del fattore di protezione solare Spf indicato in etichetta.

Quindi, se la crema solare viso in gravidanza ha una protezione 30, l’Uva-pf sarà come minimo 10. E’ sempre importante utilizzare e la crema viso idratante gravidanza.

La crema solare per il volto con la gravidanza: fa male al bambino?

Studi scientifici hanno  dimostrato che la crema viso in gravidanza può passare nel sangue e trasmettere queste sostanze al bambino, perciò è importante scegliere bene. Alcune sostanze presente nella crema solare viso in gravidanza sono interferenti endocrini, cioè sostanze potenzialmente in grado di alterare equilibri ormonali. Esse non sono presenti in tutte le creme, la crema solare viso in gravidanza.

Non ci sono indicazioni specifiche per la gravidanza, in ogni crema solare viso in gravidanza ci sono dei liniti di sicurezza stabiliti dalle leggi europee, dal Consiglio Scientifico per la Sicurezza dei Consumatori.

Ogni crema viso in gravidanza è stata sottoposta a dei test che non hanno provocato alcun problema. E’ sempre importante utilizzare la crema viso in gravidanza e la crema viso idratante gravidanza.

La protezione solare viso per la dolce attesa: come applicarla

La crema solare viso in gravidanza va messa con abbondanza 15-20 minuti prima di esporsi al sole, così si distribuisce bene sulla superficie cutanea e non ci si espone al rischio di rimanere “scoperte” nel tragitto verso la spiaggia se si dimenticarsi applicarla  all’arrivo. La crema solare viso in gravidanza va applicata sulla pelle asciutta, su quella bagnata o sudata il corpo non l’assorbe bene.

La dose sarebbe di 2 milligrammi per centimetro quadrato di cute, che equivale a circa 30 ml di crema (circa una pallina da ping pong).

Non dovete avere paura di abbondare. La crema solare viso in gravidanza va applicata ogni 2-3 ore, l’effetto sparisce col il passare del tempo. Se hai ti sei lavato o hai fatto il bagno, sarebbe meglio rimettere la crema, anche se c’è  scritto che è resistente all’acqua. E’ sempre importante utilizzare la crema viso in gravidanza e la crema viso idratante gravidanza.

La protezione solare per il viso durante la dolce attesa: l’applicazione

La crema viso gravidanza, come anche la crema viso idratante gravidanza va messa anche quando l’abbronzatura è già presente o si è di carnagione scura. Al massimo si può utilizzare una crema viso gravidanza diminuendo la formulazione della protezione.

E anche quando si fa il bagno o si sta sotto l’ombrellone bisogna mettere la crema viso gravidanza. Anche in mare ci si prende molto sole. La temperatura inferiore non aiuta ad avvertire l’effetto dei raggi Uv, ma l’acqua filtra e riflette i raggi UV, quindi c’è il riverbero.

Lo stesso principio vale anche per l’ombrellone, il tessuto filtra i raggi del Sole, ma non del tutto, invece la sabbia riflette la luce del giorno. La crema viso gravidanza va applicata anche con le nuvole.

Le nuvole filtrano pochissimo i raggi Uv e in più quando il cielo è nuvoloso non si avverte la sensazione del caldo, quindi non si sente il bisogno di ripararsi sotto l’ombrellone (che comunque non protegge del tutto). Morale: il rischio di scottarsi potrebbe essere addirittura più alto, pertanto la crema viso gravidanza e/o la crema viso idratante gravidanza deve essere sempre messa. E’ sempre importante utilizzare la crema viso in gravidanza.

Considerazioni sulla crema viso idratante per la gravidanza

La crema viso gravidanza come anche quella idratante e per il sole è ciò che ti  serve per affrontare al meglio questi mesi, senza incorrere in problematiche sulla pelle, come ad esempio le macchie sulla pelle, mancanza di acqua nella cute, perciò è sempre importante utilizzare la crema viso gravidanza.

Hai mai consultato un dermatologo che studi meglio il tuo caso? Ovviamente esistono tante crema viso in gravidanza e la crema viso idratante. Adesso sarai sicuramente più informato su cosa fare in gravidanza per gli inestetismi al viso o per proteggerti dal sole.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri profili social.