SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Crema viso pelle sensibile: 1 aiuto per pelli delicate

crema viso pelle sensibile

Perchè usare una crema viso pelle sensibile? Cos’è la pelle sensibile? Il significato di “pelle sensibile” è molto più complicato di quanto sembri. In effetti, questo termine generale si riferisce alla complessità dei sintomi oggettivi, ma prima di tutto è soggettivo e non è stato ancora completamente determinato, standardizzato o standardizzato. 

Si è tentato a lungo un metodo di identificazione “standardizzato”, ma la vera difficoltà sta nella diagnosi differenziale: dermatite irritativa (dermatite da contatto CID-irritante), allergica (dermatite da contatto allergica DAC) o di altro tipo: reazioni cutanee, come intolleranza aspecifica.

La pelle sensibile è senza dubbio un problema comune, quasi sempre nelle persone con prurito.

Secondo alcuni studi, si stima ancora approssimativamente che circa il 50% delle persone (60% donne e 40% uomini) riferisca di “pelle reattiva”, sebbene la prevalenza riportata dai pazienti sia in Europa (Figura 1), Stati Uniti e Giappone. C’è una grande differenza tra Brasile e Russia.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili. Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Le donne sono più sensibili

In uno studio del 2009, riferito ai dati europei, è stato riportato che il 38,4% dei campioni dichiarava di avere una pelle sensibile o molto sensibile. Sebbene le donne siano spesso più colpite, sembra che anche una grande percentuale di uomini sia colpita.

Il 31,2% dei soggetti con pelle molto sensibile, il 17,6% dei soggetti con pelle sensibile, l’8,7% dei soggetti con pelle moderatamente sensibile e il 3,7% dei soggetti con sensibilità cutanea non dichiarata hanno affermato di avere anche malattie della pelle.

Come accennato in precedenza, esiste una correlazione tra pelle sensibile e irritazione o dermatite allergica. In particolare, è stato dimostrato che l’anamnesi di dermatite atopica nei bambini è più comune nei pazienti con pelle sensibile o molto sensibile.

Inoltre, gli intervistati che hanno riferito di avere la pelle secca o grassa hanno anche riferito che la pelle sensibile o molto sensibile era più frequente rispetto alle persone con pelle normale.

La pelle sensibile e molto sensibile è più comune in Italia e Francia. Il dibattito sui numeri nasce dalle diverse opinioni degli intervistati, perché sebbene questo fenomeno sia molto diffuso, è difficile da identificare attraverso valutazioni cliniche o strumentali. La crema viso pelle sensibile può essere un aiuto.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili. Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

La fisiopatologia

La fisiopatologia della pelle sensibile è ancora molto controversa, quindi sono necessarie ulteriori ricerche. Un fatto indiscutibile è che i soggetti con dermatite atopica (AD) hanno maggiori probabilità di sviluppare dermatiti da contatto, comprese irritazioni e allergie, che sono ovviamente dovute all’insufficiente funzione di barriera cutanea.

La polemica sta ancora nella comprensione di questo problema della pelle: le classiche sensazioni sgradevoli (come formicolio, bruciore, dolore, prurito, formicolio) non sono sempre attribuite ad altre malattie della pelle, per cui anche la pelle sensibile può apparire “normale” sintomi.

Per questo motivo alcuni autori propongono di definire la pelle sensibile come una sottocategoria della pelle sensibile quando associata a malattie cutanee consolidate ad esempio la dermatite atopica, rosacea ecc…

Questa “sindrome” (alcuni autori hanno proposto la definizione di sindrome della pelle sensibile) può interessare tutte le zone del corpo, compreso il cuoio capelluto e l’area genitale, ma solitamente il viso è il bersaglio preferito.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili. Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

La sindrome della pelle sensibile

Come accennato in precedenza, la distinzione tra sensibilità, irritazione e irritazione cutanea è ancora molto complicata.

Questa “sindrome” (alcuni autori hanno proposto la definizione di sindrome della pelle sensibile-SSS) può interessare tutte le zone del corpo, compreso il cuoio capelluto e l’area genitale, ma solitamente il viso è il bersaglio preferito.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili. Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Distinzione tra sensibilità e irritazione

Come accennato in precedenza, la distinzione tra sensibilità, irritazione e irritazione cutanea è ancora molto complicata.

Il trattamento della pelle sensibile si basa principalmente sull’evitare l’applicazione di prodotti che possono danneggiare la barriera cutanea o contenere sostanze potenzialmente irritanti sulla pelle. Pertanto, detersivi e prodotti sanitari devono essere scelti con molta attenzione.

Nel caso della pelle sensibile, ingredienti meno sicuri, perché possono scatenare reazioni, bisogna considerare conservanti, tensioattivi troppo schiumosi, alcuni emulsionanti, alcool, coloranti e profumi.

Sensibilità, sensibilizzazione, suscettibilità, reattività, intolleranza sono solo alcuni aggettivi che ricorrono ripetutamente quando ci si riferisce a queste pelli problematiche, difficili da trattare in generale e dal punto di vista cosmetico.

La pelle sensibile è difficile da definire, ma continua a crescere nell’attenzione dei consumatori e delle aziende cosmetiche. Tenendo conto della domanda, gran parte dell’attuale mercato dei cosmetici, in particolare del viso, è rappresentato da prodotti specifici per pelli sensibili.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili. Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Il detergente per aiutare la pelle sensibile

Prima di utilizzare la crema viso pelle sensibile, usa l’acqua micellare che non necessita di risciacquo. Usalo con un batuffolo di cotone e non strofinarlo troppo.

E scegli una versione temporanea che non irriterà la pelle. Preferisci i detergenti a risciacquo, prima di usare la crema viso pelle sensibile? Utilizzare latte o mousse a base di olio vegetale e risciacquare con acqua tiepida.

Continuiamo a idratarci: in primo luogo, la crema corretta deve essere priva di fragranze che possono causare irritazioni. Quindi, deve contenere ingredienti lenitivi (come camomilla, iperico ed estratto di avena) e nutrienti (come ceramide e acidi grassi omega 3).

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili, se la tua pelle è particolarmente sensibile e si arrossa, puoi utilizzare la crema viso pelle sensibile arrossata. Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Crema viso pelle sensibile arrossata

Se la pelle ha la tendenza a continuare ad arrossarsi, è meglio scegliere una crema idratante che possa migliorare la microcircolazione. Solitamente contengono estratti vegetali specifici per rendere elastiche le pareti dei capillari cutanei.

In questo modo si migliora la circolazione periferica e la pelle si adatta meglio al cambiamento climatico, che è un tipico processo da ambiente chiuso ad ambiente aperto e viceversa. risultato?

La pelle diventa meno rossa fino a quando il rossore diventa sempre meno. Alcuni esempi di ingredienti capillari: ginseng, ginkgo, escina, vite rossa.

Poiché i raggi ultravioletti sono una delle cause delle allergie cutanee, è necessario proteggere sempre la pelle sensibile dai raggi solari. Anche d’inverno e in città.

Di solito, la crema da giorno per la pelle più delicata contiene la protezione solare. In caso contrario, aggiungi alla tua routine di bellezza una cover protettiva ad alto SPF, che può fungere anche da barriera contro l’inquinamento urbano.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili, se la tua pelle è particolarmente sensibile e si arrossa, puoi utilizzare la crema viso pelle sensibile arrossata.

Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Il ginseng

Il Ginseng è un’ottima base come crema viso pelle sensibile arrossata o anche come crema viso pelle sensibile. Ha proprietà nutrienti e adattogene (cioè può aumentare la resistenza dell’organismo allo stress psicologico) perché può rafforzare il sistema immunitario, endocrino e nervoso e migliorare le capacità fisiche e mentali.

Infatti il ​​ginseng agisce inducendo il rilascio di cortisolo (ormone dello stress) a livello dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene, che può migliorare la risposta dell’organismo alla fatica fisica e mentale.

Come tutti gli adattogeni vegetali, il ginseng quindi migliora la resistenza dell’organismo a vari agenti nocivi chimici, fisici, meccanici, farmacologici e biologici.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili, se la tua pelle è particolarmente sensibile e si arrossa, puoi utilizzare la crema viso pelle sensibile arrossata.

Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Il ginko

Il ginkgo è un’ottima base come crema viso pelle sensibile. Esso un albero maestoso che può raggiungere i 30-40 metri di altezza ed è considerato un “fossile vivente” per la sua antichissima origine.

L’estratto delle foglie contiene terpeni, polifenoli e flavonoidi, molecole in grado di contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi proteggendo la pelle e gli annessi cutanei dalle aggressioni esterne come l’inquinamento.

Il Ginkgo biloba ha un’azione protettiva che aiutano la cellulite, le pelli sensibili. 

È indicato per la preparazione di creme, oli, lozioni o principi attivi cosmetici ad eccezione dei preparati alcalini neutri. Indicato per pelli con inestetismi della cellulite, ma adatto anche per pelli sensibili e pelli affette da couperose. Svuota le gambe pesanti e stimola la circolazione sanguigna.

In questo modo puoi ottenere una pelle idratata, ottima per la pelle sensibile con la crema viso pelli sensibili, se la tua pelle è particolarmente sensibile e si arrossa, puoi utilizzare la crema viso pelle sensibile arrossata.

Con la conoscenza della base della tua crema viso per pelli sensibili avrai la possibilità di fare la migliore scelta. Ora scegli la crema viso pelle sensibile.

Altre erbe per la base della tua crema viso pelle sensibile arrossata

  • Acido Glicirretico:

È una molecola attiva estratta dalla radice di liquirizia. È simile nella struttura al cortisolo, che è un ormone endogeno con proprietà di regolazione dell’infiammazione.

Ha effetti simili e superiori con l’idrocortisone topico, ma non ci sono effetti collaterali e rischi. I fatti hanno dimostrato che le sue proprietà battericide e fungicide e le proprietà lenitive sono molto efficaci.

Possiede importanti attività antinfiammatorie e preventive sulla formazione dei radicali liberi, che sono la causa del danno al follicolo pilifero tipico dell’acne o della rosacea. L’acido glicerretico è un’ottima base come crema viso pelle sensibile.

  • Hamamelis Virginiana:

L’estratto di amamelide è ricco di tannini, acido gallico, saponine e flavonoidi, ha ottime proprietà astringenti, dermopurificanti ed eritematose.

Come altri composti astringenti, l’amamelide “salda” le membrane cellulari e riduce la permeabilità capillare. Ha proprietà velenose, antibatteriche, antiossidanti e lenitive. è un’ottima base come crema viso pelle sensibile

  • Centella Derivato dall’Asian Hydrocotyle:

E’ rigenerante ed elasticizzante, aiuta le rughe, la pelle sensibile, le smagliature, è un potente decongestionante. E’ un’ottima base come crema viso pelle sensibile

  •  Ippocastano

L’estratto di ippocastano è ricco di flavonoidi, saponine (la più importante è l’escina, che ha proprietà decongestionanti, disarrossanti e astringenti), vitamine, proteine ​​e carboidrati. Sono usati per trattare la pelle arrossata, irritata e a tendenza acneica. Stimola la circolazione.

Quindi, è ottimo come base crema viso pelle sensibile arrossata. E’ un’ottima base come crema viso pelle sensibile.

E per finire…

  •  Chrysanthellum indicum  

L’estratto di Chrysanthellum indicum contiene acido fenilpropionico, flavonoidi e saponine, che hanno un effetto sulla permeabilità dell’epitelio vascolare e aumentano la resistenza meccanica dei capillari. E’ un’ottima base come crema viso pelle sensibile

  • Vitis Vinifera

Le foglie della vite sono ricche di flavonoidi, tannini, oligomeri di proantocianidine e resveratrolo. In particolare, gli oligomeri di procianidina agiscono stabilizzando la membrana delle cellule endoteliali, proteggendola dall’invasione enzimatica e stimolando la produzione di fibre di collagene, che aumentano la coesione della membrana basale.

Questi effetti portano al miglioramento della microcircolazione cutanea. Inoltre, vari ingredienti hanno importanti effetti antiradicali liberi. E’ un’ottima base come crema viso pelle sensibile

  • Boswellia Serrata

L’estratto di Boswellia Serrata (Boswellia) è ricco di derivati ​​terpenici e acido boswellico. Quest’ultimo può svolgere una buona attività antinfiammatoria.

Oltre alla sua importante attività lenitiva, l’acido boswellico può stimolare i fibroblasti nel derma e inibire l’elastasi, un enzima in grado di degradare le fibre elastiche. E’ un’ottima base come crema viso pelli sensibili.

Ora hai le conoscenze per scegliere la crema giusta per te per la crema viso per pelli sensibili.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social