SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Detergente intimo gravidanza e 1000 più 1 corrette abitudini

detergente intimo gravidanza

Le corrette abitudini soprattutto in gravidanza, vanno seguite.

La scelta del detergente intimo gravidanza è importante sia per il benessere della donna che per quella del nascituro.

Per questo non basta fare lo screening ai detergenti intimi per la gravidanza ma bisogna avere delle corrette abitudini, sono assolutamente fondamentali.

É certamente importante passare in rassegnai vari detergenti intimi per la gravidanza sia per il benessere della donna che per quella del nascituro, ma avere corrette abitudini può fare la vera differenza.

Certo, la natura predispone l’organismo per affrontare la gravidanza nel migliore dei modi.

Il corpo femminile, infatti, si trasforma e per questo va anche cambiato il detergente intimo.

Il pH intimo diminuisce (aumenta quindi l’acidità) e le secrezioni vaginali invece aumentano.

Tali secrezioni acide proteggono dalle infezioni. Si tratta di un meccanismo fisiologico efficace, ma che può essere aiutato da un detergente intimo gravidanza bio che può essere utile sia alla la donna che al nascituro.

Fastidi e detergenti intimi in gravidanza

Durante la gravidanza le donne possono sentire dei fastidi come bruciori, rossori e prurito. Anche un’igiene non corretta potrebbe essere la causa, il detergente intimo gravidanza sbagliato o non adatto potrebbe infatti alterare questo equilibrio già così delicato.

Per esempio, dei detergenti intimi  durante la gravidanza troppo alcalini potrebbero essere troppo aggressivi e renderebbero meno acido il PH vaginale.

Se il PH del detergente intimo non è corretto e altera quello della donna la espone a rischi di irritazioni e anche aggressioni batteriche.

In questa fase della vita della donna sono già più frequenti le infezioni urinarie quindi è molto importante scegliere un detergente intimo gravidanza bio, ancora meglio, che sia anche in grado di arginarle.

Sebbene in genere questo tipo di infezioni siano facilmente risolvibili, sono sempre fastidiose e in rari casi portare a problemi di salute e la prevenzione, con un detergente intimo gravidanza bio è sempre un’ottima idea.

Come prendersi cura di sé

Una corretta igiene intima aiuta a sentirsi maggiormente a proprio agio e anche più fresche e pulite, soprattutto in gravidanza.

È molto importante la scelta del detergente ma anche prevenire le infezioni.

Oltre a lavarsi tutti i giorni, la donna deve fare attenzione a preservare tutte le difese naturali dell’area genitale, per questo sempre meglio optare per un detergente intimo gravidanza bio che rispetti questa condizione.

Ecco perché la scelta del detergente intimo gravidanza è particolarmente importante.

Certo deve rimuovere le secrezioni tipiche della gravidanza, ma non basta per i detergenti intimi in gravidanza: deve rispettare e proteggere l’area genitale.

È quindi preferibile che sia un detergente intimo gravidanza bio con un pH leggermente acido, meglio un detergente intimo gravidanza reidratante e ancora meglio orientarsi su dei detergenti intimi per la gravidanza con un’azione antimicrobica e che quindi oltre alle infezioni delle vie urinarie già citate prima prevenga anche le vaginiti.

Alcune precauzioni oltre alla scelta del detergente intimo

Nella vita quotidiana della gravidanza oltre a sceglie il migliore detergente intimo gravidanza bio si sarà più serene se si prenderanno alcune precauzioni come le seguenti:

  • scegliere abiti e biancheria intima che permettono la traspirazione
  • evitare gli abiti stretti
  • evitare i tessuti sintetici.

Le perdite abbondanti portano spesso ad usare i salva slip. Anche in questo caso è meglio cambiarli di frequente, preferire le fibre naturali, limitare il loro uso.

Il movimento di pulizia dell’area genitale con il detergente deve essere sempre effettuato con movimenti dal davanti verso l’indietro, per evitare la contaminazione ed è bene usare l’asciugamano intimo di cotone morbido e preferibilmente bianco.

Alla donna in gravidanza è consigliabile una moderata attività fisica che contribuisce a tenere sotto controllo l’aumento di peso, come una “passeggiata veloce”, molte donne preferiscono frequentare la piscina.

in questo caso scegliete un detergente intimo gravidanza bio da portare con voi, magari con sti batterico, perchè la piscina può esporre maggiormente a germi ed è importante prestare ancora maggiore attenzione all’igiene intima. In ogni caso se, nonostante l’apposito detergente intimo gravidanza, sii dovessero presentare fastidi, come prurito o bruciore è consigliabile rivolgersi al ginecologo.

Si tratta di consigli semplici da seguire, ma che possono davvero fare la differenza. Detergente intimo gravidanza, quale usare.

La gravidanza è un periodo dove si verificano tantissimi cambiamenti e la maggior parte proprio nelle zone intime.

La scelta del detergente intimo gravidanza non un particolare da trascurare perchè la parte intima necessita proprio in questo particolare periodo cure ed attenzione per avere la massima igiene e sicurezza possibili.

Vediamo insieme qual è il miglior detergente intimo gravidanza

E anche perché è importantissimo mettere la massima attenzione nell’acquisto detergenti intimi per la gravidanza più giusti.

Normalmente l’apparato genitale femminile è dotato di un sistema di difesa naturale nei confronti delle aggressioni esterne.

La mucosa vaginale che produce muco e secrezioni difende dai batteri, dai funghi e microbi mantenendo il giusto grado di acidità. Questa barriera cambia in gravidanza, rendendo più facile la colonizzazione di funghi e batteri, che devono essere scongiurati anche con un detergente intimo gravidanza bio adatto.

È molto importante curare l’igiene intima con attenzione e scegliere i detergenti intimi per gravidanza più adatti.

Come curare l’igiene intima.

Ecco alcuni consigli oltre al già citato detergente intimo gravidanza:

  1. scegliere un detergente che sia delicato
  2. scegliere un detergente intimo gravidanza bio
  3. lavarsi due volte al giorno, non di più
  4. non fare lavande vaginali a meno che prescritte dal ginecologo

Detergente intimo gravidanza e PH

Il detergente più adatto deve avere pH compreso tra 3,5 e 5,5.

Scegliere tra i detergenti intimi per gravidanza questa caratteristica perchè rispetta l’acidità natural in gravidanza.

Vanno bene anche detergenti intimi durante la gravidanza che contengono acido lattico, presente naturalmente in vagina e che ha un’azione di difesa e anche protettiva.

Nel miglior detergente per l’igiene intima devono esserci sostanze lenitive, antisettiche naturali ed anche emollienti. Meglio scegliere un detergente intimo gravidanza bio con camomilla o calendula ad esempio.

Alcuni ginecologi consigliano delle tipologie di detergente intimo gravidanza bio con estratti biologici ad esempio di mandorle, aloe, acido lattico e camomilla, con un uso sempre standard e cioè detergere la parte intima dopo averla inumidita, poi risciacquare con acqua tiepida.

Detergente bio quale usare?

In commercio ci sono molti tipi di detergenti intimi per la gravidanza.

Alcune caratteristiche li accomunano:

  • pH leggermente acido (5.5)
  • azione igienizzante
  • rinfresca, disinfetta e contiene antibatterico
  • è privo di tensioattivi
  • non contiene conservanti e coloranti

I migliori detergenti intimi durante la gravidanza sono indicati per le pelli molto sensibili e predisposte ad allergie.

Inoltre una tipologia di detergente intimo gravidanza bio contiene spesso Camomilla e Calendula, che hanno proprietà lenitive, rinfrescanti, emollienti e consentono l’uso giornaliero ripetuto senza creare irritazioni o allergie.

È importante scegliere un detergente per l’igiene intima che mantenga stabile il livello fisiologico del pH grazie, per questo è utile orientarsi verso detergenti intimi che contengano acido citrico e anche acido lattico.

Alcune tipologie di detergente intimo gravidanza bio sono a base di estratti naturali di Timo o di Salvia, sono sostanze specifiche per l’igiene intima quando è necessaria un’attività delicata ma anche antimicotica, quindi un detergente intimo gravidanza che contiene questi ingredienti è particolarmente adatto in gravidanza oltre che in altre situazioni in cui è necessaria una difesa aggiuntiva.

Detergente intimo gravidanza e suo utilizzo

Ad ogni fase della vita corrispondono specifiche necessità.

Trovare il detergente con ph adeguato, una formula delicate e che sia rispettoso dell’ecosistema intimo e magari un detergente intimo gravidanza bio certificato sarebbe l’ideale.

I detergenti intimi per la gravidanza sono prodotti anche ginecologici consigliati per la detersione quotidiana in gravidanza e anche nel post-partum.

Alcuni ginecologi consigliano delle tipologie di detergente intimo gravidanza bio con estratti biologici ad esempio di mandorle, aloe, acido lattico e camomilla, con un uso sempre standard e cioè detergere la parte intima dopo averla inumidita, poi risciacquare con acqua tiepida.

I detergenti intimi per la gravidanza di solito sono tutti adatti alla detersione più volte al giorno, ma è meglio non andare oltre le 2 volte giornaliere.

Detergenti e vitamina C.

Tra i tipi di detergente intimo gravidanza bio ce ne sono alcuni alla vitamina C anche potenziata.

Sono indicati in gravidanza, ma fanno talmente bene che potete usarli anche dopo lo sport, durante un viaggio, e ovviamente in gravidanza e nel post-parto.

ll detergente con vitamina C potenziata è quello indicato per accompagnare la donna durante la gravidanza e nel post-parto perchè è uno dei più adatti contro le infezioni.

Il detergente intimo gravidanza bio con vitamina C ha anche spesso al suo interno estratti vegetali biologici, Tree Oil e a volte l’estratto di malva.

Detergente e fasi della vita

Dall’adolescenza alla menopausa, il ph vaginale cambia in base agli ormoni.

A sostegno di una corretta igiene intima, soprattutto in gravidanza è consigliabile utilizzare un detergente intimo gravidanza con ph adatto, che varia a seconda del periodo di vita.

In ogni fase è importante scegliere un detergente ricco di vitamina, privo di tensioattivi, profumi, parabeni e siliconi. Questo vale assolutamente anche per il detergente intimo.

Conclusioni

In gestazione bisogna scegliere il detergente intimo gravidanza più adatto. Quando una donna è incinta è importante che il detergente intimo in gravidanza garantisca il massimo dell’igiene, ma che sia anche delicato.

L’apparato genitale femminile ha un sistema di difesa naturale: la mucosa vaginale, contrasta la colonizzazione da parte dei batteri e dei funghi mantenendo il corretto grado di acidità. A mantenere tale equilibrio sono anche gli ormoni femminili.

Ma durante il periodo della gravidanza anche i livelli di estrogeni cambiano, e la mucosa ha bisogno di un aiuto in più per difendersi, ed ecco entrare in gioco i detergenti intimi per la gravidanza.

Scegliere il giusto detergente intimo durante la gravidanza deve rendere più difficile che funghi e altri agenti patogeni entrino in contato con l’apparato genitale femminile.

  • Detergente perfetto, ecco riassunte le caratteristiche che deve avere

Il detergente intimo in gravidanza deve essere:

  1. delicato
  2. con PH tra 3,5 e 5,5
  3. preferibilmente contenere acido lattico, sostanze lenitive, antisettici naturali ed emollienti
  4. pH leggermente acido (5.5)
  5. con azione igienizzante
  6. con azione rinfrescante,
  7. con disinfettante
  8. con antibatterici naturali
  9. privo di tensioattivi
  10. senza conservanti e coloranti

Ecco riassunti alcuni consigli utili:

  1. scegliere un detergente intimo delicato
  2. scegliere un detergente intimo gravidanza bio
  3. Lavarsi due volte al giorno, non di più
  4. Non fare lavande vaginali

Uno dei prodotti tra i detergenti intimi durante la gravidanza consigliati è quello che contiene antibatterici naturale e offre protezione aggiuntiva alle parti intime e assicura la massima igiene svolgendo al tempo stesso un’azione antimicotica.

Se poi è un detergente intimo gravidanza bio, magari con estratti di frutti rossi, che rafforza anche le difese naturali, prevenendo cistiti, arrossamenti e irritazioni è il prodotto ideale.

Ultimo ma non meno importante il detergente intimo in gravidanza deve avere un’ azione protettiva contro le infezioni ma senza alterare la flora batterica “buona” della mucosa vaginale.

Come vedete sono molti i fattori da tenere in considerazione nella scelta del miglior detergente intimo gravidanza bio.

Ma siamo sicuri che vi districherete meglio nel mondo dei detergenti intimi per la gravidanza ora che avete finito di leggere questo articolo che è volito essere una piccola guida per districarvi meglio nel mondo dei detergenti intimi  e per togliervi un pensiero dalla testa.

Avendo ora tutti gli elementi per scegliere autonomamente (o se preferite con il consiglio del vostro medico curante o ginecologo) il miglior detergente intimo in gravidanza che potrete utilizzare anche nel post parto.

Da ricordare!

Alcuni ginecologi consigliano delle tipologie di detergente intimo gravidanza bio con estratti biologici ad esempio di mandorle, aloe, acido lattico e camomilla, con un uso sempre standard e cioè detergere la parte intima dopo averla inumidita, poi risciacquare con acqua tiepida.

Scegliere il giusto detergente deve rendere più difficile che funghi e altri agenti patogeni entrino in contato con l’apparato genitale femminile.

Dall’adolescenza alla menopausa, il ph vaginale cambia in base agli ormoni.

ll detergente intimo in gravidanza con vitamina C potenziata è quello indicato per accompagnare la donna durante la gravidanza e nel post-parto perchè è uno dei più adatti contro le infezioni.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social!