SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Detergente viso per le 4 categorie di pelle principali

Detergente viso

Perchè va usato al posto del normale sapone e quale scegliere?
Il detergente è il primo prodotto con cui la nostra pelle si sveglia al mattino.

Ma a cosa serve e perché è importante?

Il primo step è la detersione: lavare il viso è il momento chiave per prenderci cura al meglio della nostra pelle, soprattutto quella del viso, che è il nostro biglietto da visita giornaliero e principale.

Non solo: non dovrebbe essere un’opzione ma la prima e fondamentale tappa per una routine giornaliera.

Il detergente infatti consente di ripulirlo dai residui delle impurità della notte e preparare la cute del viso al momento del trucco e a tutta la giornata che ci attende.

Come scegliere il detergente viso più adatto e perchè?

Ora affronteremo i numerosi motivi per i quali usare un detergente è fondamentale.Partiamo dal fatto che acqua e sapone non bastano.

Usare questa modalità e non un detergente specifico crea più danni che benefici. Il sapone che usiamo per le mani non può e non deve essere utilizzato anche per il viso.

Questa abitudine, invece di usare un detergente apposito è una delle più sbagliate. Questi tipi di saponi per le mani non sono adatti al ph della pelle del viso.

Il sapone tradizionale è troppo aggressivo e rischia di seccare troppo la pelle.  Depura la pelle e lava via il sebo prodotto nella notte.

Nonostante ci si strucchi o deterga anche la sera e magari si usa anche una crema notte depurativa, può capitare di svegliarsi con la sensazione di avere la pelle grasse o poco purificata.

È sempre bene ricordare che il giusto detergente non può bilanciare le cattive abitudini come: andare a letto con il make-up senza toglierlo.

I pori della pelle devono respirare e non possono farlo se il trucco li ostruisce, anche se si liberano al mattino con il detergente avranno passato tutta la notte chiusi e ostruiti.

Dopo la necessaria operazione d struccarsi con latte detergente o salviette, un lavaggio aiuta a pulire ancora meglio i pori.

Come scegliere il detergente viso?

L’aspetto principale nella scelta del  è il tipo di pelle.

  • Pelle grassa, caratterizzata da una eccessiva produzione di sebo? Detergente seboregolatore e a ph neutro.
  • Pelle mista? Detergente  in gel o mousse.  Combinato con l’acqua pulisce la cute anche negli strati profondi ma rimanendo no aggressivo. Un detergente viso pelle mista a base di principi attivi naturali poi è ancora meglio.
  • Pelle secca o sensibile? detergente senza siliconi e parabeni. Un detergente viso delicato ipoallergenico. no a un detergente schiumogeno, che può risultare molto aggressivo per la pelle del viso.

In cosa consiste il detergente viso?

Il segreto per una pelle del volto sempre fresca si chiama pulizia del viso. A volte si sottovaluta l’azione del detergente.

Ok non avere la possibilità di frequentare spesso un centro estetico, ma per chi ama il fai da te, il tempo per scegliere e poi utilizzare quotidianamente il giusto detergente non può e non deve mai mancare.

Il rischio è di far passare troppo tempo senza usare un detergente, e in questo modo si finisce spesso per avere problematiche come punti neri, macchie della pelle, brufoli e colorito senza luce.

Con il giusto detergente a seconda del tipo di pelle (delicato, detergente viso pelle mista, detergente viso pelle sensibile) effettuare una routine di pulizia mattina e sera in modo pratico e veloce è davvero un gesto fai da te efficace e adatto ai vari tipi di pelle.

Il detergente non viene utilizzato una pulizia più profonda come quella effettuata con agenti attivi magari dall’estetista ciclicamente ma permette comunque di eliminare impurità ed agenti inquinanti a cui la pelle del volto è costantemente esposta.

Sono questi ultimi i fattori che contribuiscono a indebolire molto la pelle e che rendono l’incarnato opaco e spento.

Dunque, da un lato, la pulizia con un detergente viso delicato è un intervento che migliora la pelle, sia nell’aspetto che nella salute.

Quindi procedere con la pulizia del viso (con detergente delicato, detergente viso pelle mista,  detergente viso pelle sensibile) è il gesto ideale per ottenere una pelle bella e sana anche senza trucco.

Tipo di pelle e detersione

Stabilire la tipologia di pelle è il primo passo per capire quale detergente è il più adatto.

Sia il procedimento che il tipo di prodotto può cambiare a seconda della pelle, potremmo avere la pelle secca, sensibile, normale, mista, e quindi aver bisogno di diversi tipi di detergenti:

  • tradizionale
  • delicato
  • detergente viso pelle mista
  • detergente viso pelle sensibile

Ora scopriamo insieme come riconoscere i diversi tipi di pelle e quindi scegliere il detergente adatto.

La pelle secca ha bisogno di una grande idratazione. In tal caso, è bene evitare un detergente aggressivo preferendo un detergente viso delicato, lenitivo e idratante .

Il detergente  sbagliato potrebbe causare irritazioni e fastidi alla pelle del viso.

Quindi, uno un detergente viso delicato e magari con ingredienti naturali , meglio ancora se biologici è quello che ci vuole per togliere i residui di impurità o trucco senza aggredire troppo a pelle.

Con questo tipo di pelle è meglio usare un detergente zero alcool.

Detergente viso pelle sensibile

La pelle sensibile si irrita facilmente e deve essere detersa con particolare cura. È bene usare un detergente viso pelle sensibile per pulire il viso che abbia anche ingredienti lenitivi oltre che purificanti.

Magari un detergente viso delicato che contenga Acqua Micellare e con ingredienti naturali come gli agrumi o l’aloe, che purificano ma non appesantiscono o aggrediscono la pelle.

Citiamo la tecnologia micellare anche in un detergente perchè riduce i segni della pelle sensibile, come rossore, pelle secca e che tira.

Al contempo, però, un detergente viso pelle sensibile ovviamente è capace di detergere in profondità e idratare la pelle. Anche quella più delicata.

Detergente viso per pelle normale.

In una pelle sana, macchie o aree secche compaiono di rado.

Per mantenere una pelle sana a lungo, è consigliato usare prodotti delicati anche per la detersione.

Un detergente viso delicato, magari rinfrescante può essere un prodotto adatto alla pelle normale. Se vai di fretta al mattino un detergente in gel è una buona alternativa per rimuovere facilmente ii residui della notte passata.

Detergente viso pelle mista.

La pelle mista come potete dedurre dal nome è l’insieme combinato di due tipi di pelle.

Si possono avere alcune parti del viso secche e altre grasse.

Uno che idrati le aree secche, ma che deterga le grasse è l’ideale per questo tipo di pelle. Un detergente viso pelle mista in formulazione gel, magari con vitamina E oltre a detergere in profondità rivitalizzerà e idraterà la pelle mista.

Come usare il detergente viso quotidianamente

Utilizzando quello giusto e seguendo alcuni piccoli consigli, la pulizia viso diventerà un rito da eseguire giornalmente.

La detenzione del viso fai da te mattutina può essere eseguita anche la sera per mantenere la pelle pulita e sana.E credimi se usi quello giusto non ci vorrà molto e i risultati saranno visibili e duraturi.

Prima di tutto per quanto riguarda il detergente da utilizzare la sera, prima dovrai togliere tutto il make up.

Liberarti del mascara e di tutto il resto, usando prodotti per la rimozione del trucco delicati e adatti a ogni parte del corpo come gli occhi o le labbra.

Magari come detergente viso delicato preferite prodotto arricchiti con acqua purificata e oli essenziali e, in ogni caso, anche se non era presente del trucco è bene usare comunque un detergente  per rimuovere il primo strato di sudore e di lipidi accumulati durante tutto il giorno.

Detergente viso e beauty routine.

Se avete un pò più di tempo o volete dedicarvi una coccola in più oltre a usare un detergente specifico potete utilizzare del vapore caldo come se stessi facendo dei suffumigi per aprire i pori della pelle del viso.

È sufficiente scaldare dell’acqua in un pentolino e mettere sopra il vapore che si solleva, il viso, tenendo un asciugamano in testa.

Mi raccomando non avvicinatevi troppo, se no rischiate di scottarvi.

Dopo qualche minuto puoi tamponare la pelle con un panno pulito e poi con un’asciugamano morbido per asciugarla bene e poi potrai applicare il detergente.

Applicare il detergente

Il detergente (il detergente viso delicato, detergente viso pelle mista, per pelle sensibile) va applicato massaggiando delicatamente ogni zona del viso tranne il contorno occhi.

Poi va lasciato agire per qualche minuto e poi risciacquato abbondantemente con acqua tiepida o fresca per eliminare ogni residuo.

Adesso la pelle del viso è particolarmente ricettiva verso qualsiasi sostanza venga applicata, quindi è il momento più adatto per mettere dei principi attivi da scegliere soprattutto in base al proprio tipo di pelle.

Detergente viso pelle sensibile, approfondimento

La pulizia viso fai da te è così completa.

Dopo il detergente  viso delicato, detergente viso  pelle mista, detergente viso pelle sensibile) potete aggiungere l’uso di un tonico rivitalizzante prima dell’idratazione.

Se si applica il tonico, assicurati che il prodotto sia adatto alla tua pelle. Poi potrai applicate anche uno strato di crema idratante, meglio se con filtro solare.

Visto che una persona su due ha la pelle sensibile, per cui un detergente viso pelle sensibile è indicato è utile capire di che problematica si tratta esattamente.

Innanzi tutto la pelle sensibile non è solo un tipo di pelle, ma è una condizione che può interessare ogni tipo di pelle, dalla pelle normale, alla mista alla grassa e anche quella a tendenza acneica fino a quella secca e matura.

La pelle sensibile non mostra segni particolari e di solito appare normale ma può dare sensazioni molto fastidiose.

Se la tua pelle è sensibile, hai bisogno di un detergente che contenga solo gli ingredienti essenziali ma che includa anche agenti lenitivi o dell’Acqua Termale. Infine, il detergente delicato dovrebbe contenere anche ingredienti che riequilibrino l’insieme dei “batteri buoni” presenti sul viso normalmente.

Come riconoscere la pelle sensibile

Se avverti sensazioni di pelle che tira, prurito, o sensazione di bruciore soprattutto in situazioni come quali sbalzi di temperatura, contatto con acqua fredda o calda, probabilmente hai una pelle sensibile ed è meglio utilizzare un detergente viso delicato o un detergente viso pelle sensibile.

Che si tratti di un detergente  con carbone, ricorda che rimuovere sporcizia o impurità può rappresentare un grosso problema per le pelli davvero sensibili.

Sono soprattutto i tensioattivi normalmente contenuti in qualsiasi detergente ad essere pericolosi se troppo aggressivi perchè possono rimuovere anche i lipidi della pelle.

Il risultato? Un viso certamente pulito, ma fragile. Ecco perché dovresti scegliere con cura anche il detergente viso pelle sensibile.

Presta sempre attenzione a quale detergente viso pelle sensibile scegli e concentrati anche sul modo giusto per pulire la tua pelle ogni giorno.

Un’ultima raccomandazione se e stai valutando l’utilizzo di un detergente viso scrub, non dimenticare tutte le regole di un’esfoliazione sicura della pelle sensibile.

Da ricordare!

Il primo step è la detersione: lavare il viso è il momento chiave per prenderci cura al meglio della nostra pelle, soprattutto quella del viso, che è il nostro biglietto da visita giornaliero e principale.

Il detergente (il detergente viso delicato, detergente viso pelle mista, per pelle sensibile) va applicato massaggiando delicatamente ogni zona del viso tranne il contorno occhi.

Un detergente viso delicato, magari rinfrescante può essere un prodotto adatto alla pelle normale. Se vai di fretta al mattino un detergente in gel è una buona alternativa per rimuovere facilmente ii residui della notte passata.

Come detergente viso delicato preferite dei prodotti arricchiti con acqua purificata e con oli essenziali e, anche se non era presente del trucco è bene usare comunque un detergente  per rimuovere il primo strato di sudore e di lipidi accumulati durante tutto il giorno.

Se si applica il tonico, assicurati che il prodotto sia adatto alla tua pelle. Poi potrai applicate anche uno strato di crema idratante, meglio se con filtro solare.

Non dimenticare che la pelle non è di un solo tipo, ma esiste la pelle normale, quella mista, la grassa e anche quella a tendenza acneica e quella secca e matura.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social!