SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Dischetti struccanti lavabili: per una pulizia 7 giorni su 7

dischetti struccanti lavabili

Dischetti struccanti lavabili fai da te: per la propria bellezza, cura di sé e per l’ambiente, una soluzione economica, efficace e naturale che non lascia niente a invidiare ai tradizionali dischetti industriali. Sempre più spesso sono tante le persone che si chiedono dei dischetti struccanti lavabili come lavarli. E sono ancora di più le persone che ci domandano dei dischetti struccanti  come si usano.

Dunque, avrai certamente capito quale sia il tema del nostro articolo, i dischetti struccanti fai da te, il loro utilizzo e tutti i principali benefici, nonché le migliori caratteristiche di questi dischetti struccanti fai da te e non solo.

Inoltre in questo articolo troverai anche le risposte a due delle principali domande che spesso gli utenti si chiedono sui dischetti struccanti fai da te, vale a dire:

1) dischetti struccanti lavabili come lavarli
2) dischetti struccanti lavabili come si usano

Argomenti molto semplici su cui però spesso incide una grande nuvola di incertezza. Infatti da un lato ci sono persone che ci chiedono: dischetti struccanti come lavarli in lavatrice o a mano.

E dall’altro lato invece sono tante le persone che chiedono i giusti consigli sui dischetti struccanti lavabili come si usano dal momento che sul mercato di modelli ne esistono davvero tanti e ognuno con una propria modalità d’uso.

Dunque, se anche tu sei alle prime armi con i dischetti struccanti fai da te o comprati al supermercato, non demordere. Qui troverai tutte le risposte alle tue domande. Prenditi qualche minuto da dedicare a questo articolo. Non te ne pentirai!

Cosa sono i dischetti struccanti lavabili?

Prima di passare alle due domande che attanagliano la curiosità dei nostri utenti: dischetti struccanti lavabili come lavali? e dischetti struccanti lavabili come si usano? occorre sapere cosa siano i dischetti struccanti lavabili fai da te e non solo.

I dischetti struccanti lavabili fai da te e non solo, sono una delle novità più importanti nel mondo della cosmesi degli ultimi anni. Il motivo è semplicissimo. I dischetti struccanti fai da te e quelli comprati al supermercato, rappresentano una valida alternativa ai classici dischetti struccanti in cotone, per intenderci quelli usa e getta.

Sono un’innovazione dal momento che evitano di disperdere nell’ambiente centinaia di questi dischetti con conseguente inquinamento ambientale. Così facendo, i dischetti struccanti fai da te da un lato proteggono il nostro tanto amato quanto maltrattato pianeta e dall’altro sono diventati parti integrante del kit di bellezza di molte donne.

Già sapere rispondere alla domanda dischetti struccanti come lavarli rappresenta un gran vantaggio per tutto il pianeta. Infatti col semplice fatto che possono essere lavati, questi riducono la quantità di indifferenziata nel mondo.

Inoltre, se pensiamo alla produzione di grandi quantità dei dischetti in cotone usa e getta, e soprattutto alle coltivazioni che le producono e alla grande quantità di acqua che necessitano questo non giova affatto al pianeta anzi… Questo fa in modo che questo accessorio cosmetico sia tra i vari di grande impatto sull’ambiente.

Non ultimo, la parte economica. I dischetti struccanti fai da te possono sembrare costosi, ma a lungo andare il loro prezzo viene ammortizzato nei mesi e si traducono in un vero e proprio risparmio economico.

Dischetti struccanti come lavare

Ora passiamo ad una delle domande fondamentali che i vari utenti chiedono su questo argomento, vale a dire: dischetti struccanti lavabili come lavarli? Devi sapere che rispondere alla domanda dischetti struccanti lavabili come lavare è molto facile.

Questi vengono spesso venduti insieme ad un sacchetto di cotone o lino necessario per lavarli. Lavarli è un gioco da ragazzi. Basta semplicemente inserire i dischetti struccanti lavabili fai da te all’interno di questo sacchetto e mettere il tutto in lavatrice con i bianchi scegliendo una temperatura di 60° o 90 gradi.

Nel caso di macchie più ostinate, cerca di eliminare tutti i residui di trucco più ostinati prima di inserirli in lavatrice. Anche in questo caso il procedimento sui dischetti struccanti lavabili come lavarli è molto facile.

Strofina una saponetta sopra il la parte da lavare e poi risciacqualo sotto l’acqua. Così facendo riuscirai a rimuovere le macchie principali e più ostinate e il successivo lavaggio in lavatrice sarà più semplice ed efficace.

Se ti stai poi chiedendo se possono essere inseriti anche nell’asciugatrice, la risposta è si. Essendo nella maggior parte dei casi formati da prodotti naturali, i dischetti struccanti lavabili fai da te possono essere anche inseriti in asciugatrice per un’asciugatura rapida.

Questa è la risposta più esaustiva alla domanda dischetti struccanti lavabili come lavare. Esiste anche semplicemente il lavaggio a mano, ma se vuoi godere di risultati migliori utilizza la nostra procedura sui dischetti struccanti lavabili come lavarli. Vedrai che nel giro di una sola lavatrice, riuscirai a riottenere i tuoi dischetti struccanti lavabili fai da te.

Dischetti struccanti lavabili come si usano?

Trovata la risposta alla domanda dischetti struccanti lavabili come lavare, passiamo alla domanda successiva: dischetti struccanti lavabili come si usano. Anche in questo caso la risposta alla domanda dischetti struccanti lavabili come si usano è abbastanza facile ed intuitiva.

Questi sono dei dischetti pratici e confortevoli, che allo stesso tempo permettono di rimuovere ogni traccia di trucco dal viso. Alcuni di essi, ma dipende dal materiale di cui sono composti, permettono di effettuare anche un leggero scrub per esfoliare la pelle in modo delicato. Ma passiamo alla domanda dischetti struccanti lavabili come si usano.

Il loro uso si divide in tre passaggi. Il primo passaggio sui dischetti struccanti lavabili come si usano, è quello di inumidirli con un poco di acqua. Questo step basta per rimuovere dalla pelle un trucco leggero, altrimenti dovrai procedere con il passaggio successivo.

Lo step successivo sui dischetti struccanti lavabili come si usano si basa sull’applicazione del detergente. In questo caso basta applicare una goccia del tuo struccante preferito sul lato più morbido del dischetto. Dopodiché puoi appoggialo sull’occhio per la sua pulizia.

Il terzo e ultimo passaggio sui dischetti struccanti lavabili come si usano è quello del massaggio. Dopo qualche secondo in posa, passa a massaggiare delicatamente l’occhio o la parte da pulire con il dischetto dall’alto verso il basso per rimuovere ogni traccia di ombretti, matite e mascara.

Una volta utilizzato il dischetto sugli occhi, utilizza il retro del dischetto per pulire il resto del viso, massaggiando il pad con movimenti circolari. Ecco a te il modo più efficace per rispondere alla domanda sui dischetti struccanti lavabili come si usano.

Come realizzare i dischetti struccanti lavabili fai da te

Hai mai saputo che i dischetti struccanti lavabili si possono realizzare in totale autonomia anche a casa tua? Per poterlo fare basta davvero molto poso. Basta infatti recuperare un vecchio e ormai da buttare asciugamano in microfibra.

dischetti struccanti lavabili come lavare 1

La creazione dei dischetti struccanti lavabili fai da te è una procedura facile e a mo’ di bambino. Basta appoggiare un bicchiere sull’asciugamano da recuperare e con una matita segnane la circonferenza del bicchiere. Procurati poi un paio di forbici per tagliare l’asciugamano seguendo la traccia della circonferenza prima trovata fino a ottenere il tuo dischetto.

A questo punto non ti resta altro che accoppiare due dischetti insieme e per evitare che i bordi e l’intero disco perdi del filo sui bordi e non solo, ti consigliano di cucirli con un filo colorato. Dunque dopo aver risposto e capito la risposta sulle domande dischetti struccanti lavabili come lavare e dischetti struccanti lavabili come si usano, ora sei anche in grado di crearti i tuoi personalissimi dischetti struccanti fai da te.

Come hai visto, non esistono preparazioni particolari, tutto è molto semplice e a prova di bambino. Basta solo un pizzico di buona volontà e riuscirai a crearti i tuoi dischetti struccanti lavabili direttamente a casa tua.

Se però, pensi di non aver tempo, o semplicemente voglia di crearli, qui di seguito ti indichiamo anche quali sono i dischetti struccanti lavabili maggiormente usati e comprati dal mercato attuale. A te con la prosecuzione del nostro articolo sui dischetti struccanti lavabili.

Quali sono i migliori dischetti struccanti lavabili?

Dopo aver visto come creare i dischetti struccanti lavabili fai da te e dopo aver trovato le risposte alle domande i dischetti struccanti lavabili come lavare e i dischetti struccanti lavabili come si usano, passiamo ora a capire quali sono i migliori dischetti struccanti lavabili presenti in commercio.

E’ ovvio dirlo ma in commercio di dischetti struccanti lavabili ne esistono davvero tanti e di diverse tipologie. Se la forma più gettonata è quella sferica ( ma sappi che esistono anche di forma quadrata e rettangolare) i materiali che le compongono possono invece cambiare.

Quelli maggiormente utilizzati sono senza dubbio quelli in cotone. Basta anche solo pensare ai dischetti struccanti lavabili fai da te e al loro modo di crearli per rendersi conto che sono quelli che vanno per la maggiore. Lo abbiamo anche visto appena prima.

Ma quelli di maggiore qualità sono invece quelli in bambù. In genere si compongono di un kit da 16 dischetti, di cui 4 sono realizzati con una trama particolare che fanno si che questi dischetti fungano anche da scrub o che permettono di effettuare una leggera esfoliazione.

Un terzo e ultimo materiale che piò costituire i nostri dischetti struccanti lavabili è la canapa che spesso anch’essa presenta un’azione esfoliante. Queste in genere hanno un lato in spugna di cotone che serve per rimuovere il trucco, e l’altro lato in bambù e canapa per offrire una leggera azione scrub.

Ultimamente si sta introducendo anche un altro tipo di materiale: il cotone biologico composto appunto da cotone naturale 100% non sbiancato. Un’alternativa biologica e naturale ai più tradizionali dischetti struccanti lavabili in cotone.

Ma quali sono le marche dei migliori dischetti lavabili presenti sul mercato?

Tolti tutti i dubbi sui dischetti struccanti lavabili come lavare e i dubbi sui dischetti struccanti lavabili come usarli ti vogliamo ora elencare quelle che sono considerate le migliori marche sul mercato dei dischetti struccanti lavabili.

Al primo posto a detta degli utenti classifichiamo quelli della linea Ysabella. Questi prodotti, tutti rigorosamente dedicati ai cosmetici bio e naturali si presentano 100% in cotone e lavabili comodamente con acqua o in lavatrice. Il kit si compone di 8 pezzi e il classico e pratico sacchetto in cotone, che come detto, consente anche il lavaggio in lavatrice.

Tutti i materiali di questa linea sono in cotone organico, certificato GOTS e Oeko-Tex. Inoltre, come tutti i dischetti struccanti che si rispettino, sono double face, per un’azione sia delicata che esfoliante. Un’ottima soluzione ecologica ed etica.

Un secondo prodotto maggiormente apprezzato dagli utenti è invece quello della linea kit MakeUp Eraser. Questi si caratterizzano per avere due usi differenti. Da un lato si elimina il trucco e si purifica la pelle e dall’altro lato svolge un’azione esfoliante.

Ogni componente di questo kit è antibatterico e riutilizzabile nonché lavabile in lavatrice con il normale bucato. Serve per eliminare qualsiasi tipo di trucco, dal mascara al fondotinta.

Per concludere abbiamo poi quelli dalle linea Lamazuna. Direttamente da un’azienda francese, un cosmetico zero waste che propone un set da 10 dischetti la cui composizione è 70% poliestere e il rimanente 30% di poliammide.

Il set si completa poi con una scatola in legno e un sacchetto che serve a contenere i dischetti. Tutti poi colorati e divertenti!

E tu, quali dischetti struccanti lavabili preferisci?

Bene, il quadro è ormai completo e siamo finalmente arrivati alla scelta finale dei tuoi dischetti struccanti lavabili preferiti. Hai finalmente dato una risposta alla domanda dischetti struccanti lavabili come si usano e difronte a tanta scelta, non sai nemmeno tu quale scegliere

.Ed effettivamente la scelta non è poi così facile. Materiale, marca, caratteristiche, benefici, vantaggi. I parametri della scelta non sono poi così pochi.

Noi, dal canto nostro, con questo articolo abbiamo cercato di fornirti tutte le indicazioni su questi prodotti. Ora sai di che materiale si compongono i migliori, come poterli creare direttamente a casa tua, come lavarli e come utilizzarli nel modo più corretto possibile.

Ora tocca a te fare il passo più importante e quindi scegliere e capire quale sia quello più adatto alla tua pelle e alle tue esigenze di pulizia viso. In caso, i dubbi ti assillano ulteriormente, chiedi pure al tuo medico di fiducia o al tuo dermatologo.

Sicuramente ti indicheranno il prodotto più adatto alle tue esigenze.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social