SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Gel detergente viso perchè usarlo in 2 minuti

Gel detergente viso

Lavarsi la faccia: un gesto sottovalutato eppure semplice. Spesso si pensa che basti una passata di struccante o tonico per un viso pulito.

Ma il gel detergente viso è indispensabile.

Prima del tonico è necessario infatti usare un gel detergente viso in grado di eliminare non solo il sebo accumulato nella notte ma un buon gel detergente viso deve essere in grado di eliminare il residuo delle creme cosmetiche messe la sera precedente. Perché usare un gel detergente viso.

Quando parliamo di gel detergente per il viso sono quelli che servono proprio a lavare il viso.

Lavarsi solo con acqua e sapone non basta: serve un gel detergente per il viso perchè acqua e sapone non sono sufficienti a pulire la pelle e il classico sapone è adatto per le mani non è specifico per purificare il viso.

Un buon gel detergente viso infatti riaspettò al sapone ha il giusto ph ed elimina la presenza del sebo prodotto nella notte.

Un gel purificante elimina inoltre i residui di creme notturne ed è utile a riattivare la microcircolazione e la conseguente rigenerazione cellulare.

Come scegliere il gel detergente viso

Il gel detergente per il viso deve essere associato al tipo di pelle che si ha, quindi non c’è, come si può credere un gel detergente e purificante viso universale, ma molti tipi specifici per ogni tipologia di pelle.

Ad esempio se la pelle è mista è meglio non scegliere un gel detergente volto troppo aggressivo. Un gel detergente e purificante con ingredienti troppo aggressivi rischierebbe di aumentare la produzione di sebo invece che diminuirla.

Se invece la pelle è sensibile oppure secca avrà bisogno di un gel detergente viso con ingredienti calmanti come la camomilla.

La pelle grassa, infine, avrà bisogno di un gel detergente e purificante molto pulente, per liberare i pori e diminuire il sebo prodotto, possibili ingredienti per questa tipologia di gel detergente e purificante è ad esempio l’argilla.

La forma del gel detergente viso

I detergenti hanno consistenze differenti.

  • Il gel detergente viso o il gel detergente purificante è il più classico, pratico e veloce. Ma non è il solo “formato” disponibile.
  • La mousse è più soffice del gel detergente per il viso e i suoi ingredienti sono dolci ma purificanti al tempo stesso.
  • La polvere a differenza del gel detergente purificante è per chi al mattino non ha fretta.
  • L’Olio a differenza del gel detergente volto è composto da ingredienti più nutrienti.
  • il Sapone: a differenza del gel detergente purificante è ideale per chi non vuole rinunciare a insaponarsi le mani.

Ma ha una diversa formulazione rispetto al classico sapone e rispetta il ph.

Come capire se scegliere la classica formulazione in gel detergente per il viso o una delle altre? Andate a sensazione!

Come usare il gel e quale scegliere

Il gel detergente per il viso è un prodotto importante e va scelto e usato con cura. Detergere e purificare sono azioni fondamentali. Vogliamo darvi qualche suggerimento per usare al meglio il gel detergente purificante.

Il volto è la parte più esposta all’esterno e alle intemperie: vento, pioggia, freddo, sole, inquinamento.

È fondamentale mantenere lamelle del viso pulita e leggera con un gel detergente purificante adatto.

  1. La pulizia del volto con il gel detergente purificante andrebbe fatta la mattina e la sera
  2. Una pelle correttamente pulita con un gel detergente viso adatto assorbe meglio e prima ii prodotti che le si applicano
  3. Un viso pulito co non gel detergente purificante prima del riposo notturno fa sì che le cellule si rigenerino più velocemente e anche meglio.

Gel detergente viso: come usarlo

Prima di passare il gel detergente purificante, il viso va bagnato, quindi va applicato gel detergente viso con un pò di acqua tiepida e va massaggiato leggermente.

Poi il gel detergente purificante va fatto agire per un paio di minuti prima di essere sciacquato con acqua sempre tiepida o fresca.

Dopo l’utilizzo del gel detergente per il viso per asciugarlo non strofinate, se no rischiereste di irritare la pelle, ma tamponate il volto con l’asciugamano.

La mattina, cercate di dedicare al massaggio con il gel detergente e purificante qualche momento in più rispetto al solito tempo usatosi per lavarsi la faccia.

Per la pelle del viso è sempre consigliabile puntare ad un gel detergente e purificante adatto al proprio tipo di pelle, se non è così gli effetti potrebbero non essere quelli sperati e la pelle grassa se si utilizza un gel detergente viso non adatto potrebbe produrre più sebo.

La pelle secca potrebbe diventarlo ancora di più se si usasse un gel detergente e purificante per pelli grasse e quella sensibile potrebbe diventarlo ancora di più.gel detergente e purificante come sceglierlo.

In caso di pelle sensibile, meglio scegliere gel detergenti viso con ingredienti naturali che sfruttano le proprietà delle piante.

In commercio ce ne sono molti di gel detergente e purificante ad esempio con limone, aloe, ingredienti attivi di orgine naturale che lasciano la pelle del viso non solo purificata, ma anche tonica e luminosa.

Per pelli miste si può pensare di scegliere un gel purificante che aiuti a trattare lucidità e colorito spento perchè deterge e aiuta a purificare i pori. Dopo l’applicazione di un gel detergente per il viso leggero e naturale la pelle mista o grassa avrà una piacevole sensazione di fresco e pulito.

Non solo il viso ha bisogno di purificazione e detersione, ma anche le mani

Quindi ora passeremo l’attenzione al gel detergente, come sceglierlo e quali sono i migliori.

Come scegliere il gel detergente mani

Le mani rappresentano la parte del corpo che laviamo più frequentemente e possono seccarsi o irritarsi facilmente. Durante la giornata il ruolo del giusto gel detergente diventa quindi fondamentale.

Lavare le mani correttamente e un buon gel detergente è importantissimo nel controllo delle infezioni.

Le mani sono ricettacolo di germi che vivono anche “stabilmente” sulla pelle e che non creano problemi, ma ci sono anche virus e batteri patogeni.Un buon detergente mani se usato correttamente li elimina, visto che non sono i benvenuti.

Per questo lavarsi le mani con acqua e gel detergente è fondamentale e allo stesso modo è importante asciugarle bene.

In assenza di acqua al posto di un gel detergente mani si possono utilizzare igienizzanti mani a base alcolica.

L’utilizzo prolungato è tuttavia sconsigliato perchè a differenza dei gel detergenti possono provocare secchezza.

Igienizzanti e detergenti mani: le differenze

Come già detto, gel detergente mani e acqua sono la prima scelta, ma in casi di necessità ci sono gli igienizzanti mani che si differenziano dal gel detergente per la composizione e la modalità di utilizzo.

Il gel detergente mani va usato con acqua, quello igienizzante senza.In generale tutti i gel igienizzanti contengono il 60% di alcol a cui si aggiunge acqua, umettanti e idratanti che aiutano a seccare meno la pelle. La formula gel detergente mani, invece, è garantita idratante e senza alcool.

Oltre all’alcol, nei gel igienizzanti possono essere presenti altri principi attivi molto inquinanti e che potrebbero provocare se usati a lungo antibiotico-resistenza.

Nel gel detergente mani invece di solito ci sono agenti purificanti di origine naturale che sono comunque efficaci senza inquinare.

Attenzione se scegli di utilizzare un igienizzante, alcuni sono classificati come cosmetici altri come presidi medico-chirurgici.

La differenza è sostanziale: gel cosmetici mantengono le mani in un buon stato estetico e poi come secondo effetto igienizzano anche le mani, per i presidi medico-chirurgici l’azione disinfettante è la primaria.

Per essere efficienti le formulazioni gel non a risciacquo devono avere almeno il 60% di alcol e quelli cosmetici non lo hanno, quindi non contengano sufficiente quantità di alcol per far si che siano efficaci come quelli classificati come presidi medico-chirurgici.

Anche questi ultimi però possono avere un piccolo svantaggio: infatti se la quantità di alcol è sempre ben indicata non lo è il resto degli ingredienti, nascosti nelle generiche diciture di eccipienti.

Anche per questi motivi è sempre meglio preferire un gel detergente mani da usare con l’acqua rispetto al gel igieniizzante e usarlo solo in caso di effettiva urgenza, come in questi periodo.

Per la scelta di un gel igienizzante meglio affidarsi, se proprio bisogna usarlo, a quelli in cui l’alcol è chiaramente in percentuale del 60% o oltre senza far caso se vantino o meno la presenza di altri principi attivi diversi dell’alcol, perchè tanto sono superflui.

Infine ci teniamo a ricordare che è sempre preferibile l’utilizzo di gel detergente mani se abbiamo la possibilità di avere all’acqua a disposizione.

E di utilizzare il gel a base alcolica al posto del gel detergente mani specifico solo se non è disponibile acqua, comunque gli igienizzanti non andrebbero mai usati su mani visibilmente sporche e che l’utilizzo continuativo non è consigliato perché crea molta secchezza alla pelle con effetti anche importanti nel lungo andare.

Abbiamo parlato di come detergere il viso, le mani ma come ci comportiamo se la pelle del viso ha tendenza ad avere l’acne?

Per la pelle tendente a questo tipo di impurità vogliamo consigliarvi un prodotto specifico: effaclar gel detergente schiumogeno.

Effaclar gel detergente schiumogeno e la pelle a tendenza acneica. Effaclar gel  purifica la pelle in modo delicato e ne preserva l’idratazione.

Eeffaclar gel  ha solamente agenti detergenti delicati, ed è in grado di rimuovere non solo le impurità del viso ma anche l’eccesso di sebo, lasciando la pelle del viso non solo più pulita, ma anche rinfrescata.

Come usare effaclar gel detergente schiumogeno

Effaclar gel  va applicato con acqua tiepida che aiuta a liberare i pori ostruiti che provocano la comparsa dell’acne. Effaclar forma una schiuma da massaggiare delicatamente sulla zona T e se lo desiderate anche sul collo.

È importante che effaclar sia applicato con movimenti circolari e che il massaggio sia di qualche minuto e non solo pochi secondi.

Se volete anche avere un’ azione astringente sui pori, basterà risciacquare effaclar gel detergente schiumogeno con acqua fredda e non tiepida.

Effaclar rimuove sia le impurità che l’eccesso di sebo. Effaclar  elimina o sporco, riduce la presenza e anche la visibilità dei punti neri e tiene sotto controllo anche la lucidità tipica della pelle grassa.

Vi stupirete dell’effetto purificante di questo Effaclar gel detergente schiumogeno che grazie anche all’acqua termale lenitiva in esso contenuto deterge e elimina tutte le impurità e il sebo in eccesso.

Inoltre effaclar gel detergente schiumogeno contiene zinco per diminuire la produzione di sebo e tenerlo sotto controllo.

Effaclar gel detergente schiumogeno è adatto alla pelle sensibile, una volta aperta la confezione ha una validità di un anno e il detergente utilizzato ha una tollerabilità ottimale perchè Effaclar gel detergente schiumogeno è anche senza alcol, con ph fisiologico e ovviamente non-comedogenico.

Conclusioni

Ora avete letto e avete informazioni su gel detergente viso e soprattutto gel , come utilizzarli e perchè, qualche consiglio su come sceglierli e in cosa differiscono dal tradizionale sapone.

Inoltre avete avuto anche una presentazione della composizione del gel detergente  e in cosa differisce dal gel igienizzante mani che stiamo così tanto utilizzando ultimamente.

Per finire ci siamo dedicati ad un detergente specifico per la pelle con acne, un problema a volte troppo sottovalutato ma che crea molti disagi soprattutto agli adolescenti.

Abbiamo voluto parlare di gel detergenti e l’importanza che hanno, perchè a volte sono molto sottovalutati, mentre sono fondamentali nella routine cosmetica e igienica giornaliera.

Ricordate che il gel detergente mani va usato con acqua, quello igienizzante senza.In generale tutti i gel  contengono il 60% di alcol a cui si aggiunge acqua e idratanti che aiutano a seccare meno la pelle. La formula gel detergente mani, invece, è garantita idratante e senza alcool.

Speriamo di avervi dato le informazioni che cercavate e in un modo chiaro e lineare in modo che possiate scegliere e utilizzare giornalmente il gel detergente viso più adatto a voi, il gel  che preferite e che funziona, il gel detergente più comodo e efficace in commercio e se soffrite di acne, scegliate Effaclar gel detergente schiumogeno.

Da ricordare!

Le mani sono ricettacolo di germi. Un buon detergente mani se usato correttamente li elimina, visto che non sono i benvenuti.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social!