SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Panno struccante: 6 consigli per un uso efficace

panno struccante

Sei alla ricerca del miglior panno struccante in microfibra ma non sai dove procurartelo?

Hai sentito dire dalle tue amiche che per una pulizia completa del tuo make up un panno struccante microfibra può fare la differenza? Ed in effetti si, hanno ragione.

Di recente sono di più le persone che hanno iniziato a cercare, per la propria pulizia facciale il miglior panno struccante in microfibra. Questa è una scelta che apporta due importanti benefici. Uno sicuramente da un punto di vista economico.

Comprare un panno struccante microfibra, all’inizio può sembrare una bella spesa, ma con il passare del tempo la spesa iniziale viene ammortizzata e i guadagni si manifestano sin da subito dal momento che comprando un panno struccante microfibra, non dovrai più preoccuparti di comprare i vari dischetti struccanti che stai utilizzando fino a questo momento.

Ma il vantaggio, non è solo economico. Comprando il miglior panno struccante in microfibra, farai un favore anche all’ambiente. E questo, per un semplice motivo.

I dischetti struccanti usa e getta che stai utilizzando fin qui, sono alla lunga inquinanti per il nostro pianeta. Sostituirli con un panno struccante microfibra lavabile e riutilizzabile ogni volta che vuoi, ti permette di non disperdere più nell’ambiente quei fastidiosi dischetti struccanti che sono oggetto di inquinamento.

E allora, prenditi qualche minuto da dedicare a questo articolo sul panno struccante microfibra. Troverai utili informazioni per te e per tutti i vantaggi connessi al loro utilizzo.

E se stai ancora cercando il miglior panno struccante in microfibra, qui potrai capire quale sia e le caratteristiche più importanti che deve avere.

Cos’è il miglior panno struccante in microfibra?

Bene, abbiamo visto i due principali vantaggi che hanno spinto le varie aziende a lanciare sul mercato il panno struccante microfibra. Ma ora, cerchiamo di capire insieme cosa sia il miglior panno struccante in microfibra presente sul mercato.

In generale i panni struccanti, di questi, quelli i più famosi si presentano in microfibra, sono degli appositi e soprattutto molto pratici panni che servono a rimuovere il trucco, anche quello più resistente waterproof.

Vengono utilizzati non solo per rimuovere il trucco, ma anche perché sono molto utili per pulire in profondità la pelle del viso, grazie ad una leggera e quanto più piacevole micro esfoliazione.

Ebbene, devi sapere che tra i vari metodi di struccaggio e di pulizia del viso quello che va per la maggiore soprattutto in questi tempi in cui cerchiamo di salvaguardare il nostro pianeta in ogni settore, è il panno struccante microfibra.

Questo negli ultimi anni è diventato un vero e proprio trend, tanto che i vari brand cosmetici hanno iniziato a produrne in grandi quantità in tipologie e modelli diversi.

E dunque, volendone citare solo alcuni, esiste il panno struccante microfibra classico, quelli a forma di guanto oppure quelli double face che da un lato serve per la rimozione del make-up e dall’altro serve alla pulizia del viso.

Noi oggi parleremo del miglior panno struccante in microfibra, ma oltre a questo ne esistono di altri modelli. Ad esempio abbiamo l’alternativa rappresentata dai panni in bamboo, 100% vegetali, adatti a tuti i tipi di pelle. Tutti prodotti e ingredienti dalla medesima funzione, vale a dire lo struccaggio e la pulizia del viso degli altri tipi di panni.

L’azione esfoliante del miglior panno struccante in microfibra

Un altro vantaggio che un qualsiasi panno struccante microfibra ha su tutti gli altri metodi di struccaggio, è sicuramente connesso alla sua azione esfoliante.

Di fatto, a differenza di tutti gli altri metodi per togliere il trucco, i panni struccanti, indipendentemente dal modello o anche dal tipo di texture che hanno, offrono anche un’azione micro esfoliante su tutto il viso.

Per questo motivo, il miglior panno struccante in microfibra, grazie alla sua azione micro esfoliazione risulta adatto anche alle pelli più sensibili.

La sua azione rispetto ad un normale scrub o da prodotti contenenti appositi acidi, risulta molto più delicata, senza quella sensazione sgradevole di pizzichio prodotta dagli acidi spesso eccessivamente aggressivi per chi ha la cute sensibile o comunque facilmente irritabile.

L’esfoliazione con il panno struccante microfibra come detto è delicata e serve per lo più a rimuovere le cellule morte, “preparando” meglio la pelle a quelli che saranno i prodotti da applicare dopo la detersione.

Nel dettaglio parliamo del tonico, il siero e la crema idratante. Quindi, come puoi vedere il miglior panno struccante in microfibra, da un lato viene utilizzato per rimuovere il trucco.

Ma sempre per quanto riguarda l’estetica, questo viene utilizzato anche come esfoliante per rimuovere le cellule morte e per preparare la pelle ai prodotti di detersione, idratazione o tonificanti. Un prodotto 2 in 1 che apporta innumerevoli vantaggi alla pelle, soprattutto quella più sensibile.

Come funziona il miglior panno struccante in microfibra?

L’uso del panno struccante microfibra è davvero molto facile. Questo può essere usato da solo senza alcun prodotto detergente, ma semplicemente con un po’ di acqua tiepida.

Una volta che il nostro panno struccante è stato inumidito con acqua tiepida, strofinalo delicatamente sul viso, sulle labbra e anche sugli occhi per rimuovere il trucco in eccesso.

Non esiste un metodo unico su come debba essere utilizzato il panno struccante microfibra anche se molte donne consigliano di utilizzarlo attraverso movimenti circolari.

Se invece siete abituati ad utilizzare il panno struccante microfibra con alcuni prodotti detergenti, in alternativa il panno struccante diventa un ottimo alleato nella detersione per affinità. Cosa vuol dire?

Che il nostro panno struccante microfibra unito ad uno struccante oleoso, oppure con un balsamo o un latte detergente riesce a sciogliere tutte le sostanze grasse presenti nel trucco. Fatto ciò basta risciacquare la parte interessata e il trucco, anche quello più ostinato viene eliminato.

Infatti devi sapere che la componente oleosa di questi tipi di prodotti ( un detergente, un gel o un balsamo struccante) ingloba per affinità di struttura chimica le varie sostanze da eliminare. Dunque, sul piano pratico basterà solo applicare lo struccante scelto su un viso asciutto e massaggiarlo.

In questo caso potete godervi il massaggio rilassante e l’utilità dello stesso nello stimolare la microcircolazione del viso. Terminata questa prima procedura, inumidite il panno con acqua tiepida e passatelo sul viso per eliminare ogni residuo. Il trucco, anche quello più resistente waterproof verrà così eliminato.

Quanto dura un panno struccante microfibra?

Come detto nell’introduzione del nostro articolo, uno dei vantaggi nel comprare il miglior panno struccante in microfibra è sicuramente quello economico.

All’inizio ti sembrerà di spendere di più rispetto ai normali dischetti di cotone, ma poi lavandolo e rilavandolo, utilizzerai sempre lo stesso panno volendo anche per qualche anno. Di conseguenza la spesa iniziale si convertirà in puro guadagno.

Dunque, uno dei vantaggi più apprezzati del panno struccante microfibra, di bamboo o di qualsiasi altro materiale, è che possono essere riutilizzati più volte per molto tempo.

Ma ovviamente per poter sfruttare al meglio questa qualità del migliore panno struccante in microfibra, è bene lavarlo ogni volta che viene utilizzato, lasciandoli poi asciugare per qualche minuto.

Questi a loro volta possono essere lavati a mano ( ed è più consigliabile), ma possono anche essere lavati in lavatrice.

Una buona idea è quella di alternare i due lavaggi e quindi, per esempio, di lavarli a mano e, ogni tanto, fare anche un passaggio in lavatrice!

Bianchi o colorati? E’ preferibile lavare il nostro panno struccante microfibra insieme ai bianchi. Se al contrario, i panni non vengono lavati dopo ogni utilizzo si potrebbe incentivare la proliferazione di germi e batteri.

Nulla di grave se decidiamo di non utilizzare più il panno. Ma in caso contrario, usati sulla pelle del viso senza un adeguato lavaggio, portano alla comparsa di impurità di vario genere.

Ecco perché è sempre consigliabile lavare il nostro panno struccante, anche solo velocemente e a mano.

Panno struccante vs prodotti usa e getta

Il fatto che il miglior panno struccante in microfibra possa essere utilizzato più volte fa si che diventi superfluo l’uso di molti prodotti usa e getta, come ad esempio le intramontabili salviette e dischetti struccanti.

E questo punto si ricollega benissimamente al secondo vantaggio, quello che ci permette di ridurre l’impatto ambientale.

Questi panni ovviamente, soprattutto se parliamo di quelli in microfibra, non possono essere ecologici al 100%, ma costituiscono di certo una valida alternativa più ecologica alle tecniche di make up e struccaggio utilizzate fino a questo momento.

Per chi vuol cercare una soluzione ancora più ecologica e soprattutto attenta all’ambiente, in commercio esistono addirittura alcuni speciali sacchetti per lavatrice che servono come filtraggio dei microframmenti di fibre sintetiche le quali tendenzialmente si staccano durante il normale lavaggio in lavatrice di ogni indumento e non fanno altro che aumentare la percentuale della plastica da smaltire.

Quando laviamo i capi sintetici devi sapere infatti che le fibre sintetiche si staccano e finiscono nell’acqua di scarico senza alcuna possibilità di essere filtrate in modo efficace.

Utilizzare questi particolari e speciali sacchetti per lavatrice, creati appositamente con materiali che raccolgono le fibre staccatesi dagli indumenti, riesce a ridurre ancora di più questo fenomeno.

E nel mentre, semplicemente lavando i nostri abiti, abbiamo deciso di fare e abbiamo fatto una scelta saggia verso il nostro pianeta riducendo così la percentuale di materiale plastico che diversamente, senza filtraggio, sarebbe finito nei tubi di scarico della lavatrice e chi sa dove sparso nell’ambiente.

Il miglior panno struccante in microfibra

Ed eccoci qui a parlare del miglior panno struccante in microfibra del 2021.A detta dei vari utenti che l’hanno utilizzato prima di noi, il miglior panno struccante in microfibra del 2021 è quello della linea Fabcare.

Questa linea ha lanciato sul mercato un prodotto formato da 4 ben 4 panni struccanti, testati dermatologicamente e tutti lavabili a mano o in lavatrice.

A forma di guanti per un uso più maneggevole, questi panni struccanti in microfibra di alta qualità servono a pulire i pori del viso e a rimuovere il trucco, ombretto, polvere, fondotinta, mascara e molto altro.

Basta soltanto inumidirli con un poco di acqua e il risultato è facilmente raggiungibile. Le sue funzionalità sono molteplici: libera delicatamente la pelle dalle impurità, dal grasso e dalla pelle morta. Previene brufoli e punti neri.

Come detto il materiale è adatto per il lavaggio in lavatrice fino a 95 °C in modo da essere facilmente lavati e riutilizzati. Inoltre, il prodotto è anche dermatologicamente testato tanto da essere ritenuto da tutti i dermatologi un prodotto molto buono.

La parte dedita al contatto con la faccia, tra l’altro riutilizzabile, è stata valutato “molto buono” dall’istituto Dermatest.

Dunque, un prodotto ottimale e delicato su tutti i tipi di pelle anche quelle sensibili, ideale per la pulizia quotidiana del viso!

Quindi, se sei ancora alla ricerca del miglior panno struccante in microfibra, qui hai trovato la soluzione adatta a tutte le esigenze. Della tua pelle, economiche e per l’ambiente. Un prodotto dalle mille qualità e dal valido rapporto qualità prezzo.

E tu, quale panno struccante microfibra usi?

Bene, siamo arrivati alla fine del nostro articolo. E ci lasciamo con una domanda finale a cui solo tu saprai dare la giusta risposta. Quale panno struccante microfibra usi?

Abbiamo visto come il panno in microfibra, soprattutto negli ultimi anni p diventato un elemento importantissimo nel kit per ogni make up e struccaggio di una persona.

Molti lo scelgono per un ritorno economico, altri ancora puntano sul panno struccante in microfibra per non contribuire all’inquinamento del pianeta.

Ma la maggior parte delle persone, decidono di utilizzare il miglior panno struccante in microfibra per un unica ragione: godere di tutti i vantaggi estetici che un simile prodotto produce sulla pelle, e quindi sulla bellezza di chiunque di noi.

Abbiamo visto, che rispetto ai dischetti struccanti, questo prodotto può essere utilizzato semplicemente inumidendolo con un poco di acqua tiepida.

Questo vuol dire che il suo utilizzo non dipende necessariamente da prodotti quali latte detergente, gel o balsami per struccare la pelle.

Poi, abbiamo visto inoltre che produce un effetto esfoliante, quasi scrub anche migliore dei tradizionali scrub a base di non si sa quale agente chimico.

E per di più, rispetto ai dischetti struccanti riesce ad andare più in profondità pulendo tutti i pori del viso e andando anche a contrastare la produzione di sebo. Insomma una miriade di vantaggi che sempre più spesso fanno scegliere alla gente di optare per questo prodotto.

E allora, tu quale panno struccanti scegli per il tuo viso?

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social