SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Scrub Corpo: 6 ricette per farlo in casa

Scrub corpo

Hai sempre desiderato una pelle liscia e ben esfoliata da ottenere direttamente in casa attraverso uno scrub corpo fai da te? Le soluzioni sono davvero tanto a partire dallo scrub corpo caffè fino ad arrivare ad una moltitudine di soluzioni in termini di scrub corpo fatto in casa.

E per di più, devi sapere che preparare uno scrub corpo fai da te è un’operazione molto semplice che potrai fare con pochi e pratici prodotti che sicuramente già possiedi in casa.

Dunque se sei amante dello scrub corpo caffè o comunque di una soluzione in termini di scrub corpo fatto in casa, ti forniamo tutti i consigli per poter creare uno scrub corpo fai da te in pochi e semplici passaggi.

In questo articolo oggi ti vogliamo fornire tutti i segreti e i benefici sul trattamento esfoliante più facile da effettuare, lo scrub corpo fatto in casa per una pelle perfetta.

Si parla tanto di pulizia della pelle e tendenzialmente si pensa a quella del viso, ma ovviamente, come ben sai, anche il corpo ha bisogno dei suoi trattamenti e della sua pulizia che va oltre una semplice doccia.

Per questo, esiste un vero e proprio trattamento beauty, che risponde al nome di scrub corpo caffè o più semplicemente uno scrub corpo fai da te.

E poi, con l’arrivo delle vacanze, quale tempo a disposizione migliore se non quello di provare a preparare uno scrub corpo fatto in casa per la cura della pelle del viso e del corpo?

E allora vediamo cosa sia e come preparare uno scrub corpo fai da te.

Che cos’è lo scrub corpo caffè?

Lo scrub corpo caffè, o comunque un qualsiasi tipo di scrub a qualsiasi aroma, è un trattamento granuloso esfoliante, composto da elementi a base di micro granuli che, tramite l’attrito con la pelle.

Per mezzo di questo attrito lo scrub caffè è in grado di rimuovere le cellule morte e va anche a liberare i pori favorendo l’ossigenazione. Prima di passare a vedere come fare uno scrub fatto in casa, devi sapere che la parola Scrub” deriva dall’inglese e significa “strofinamento”.

Di fatti, con lo scrub corpo fai da te o quello comprato nei negozi si applica un vero e proprio trattamento cosmetico volto a pulire in profondità la pelle del corpo e del viso, attraverso un semplice quanto gradevole massaggio.

Come detto, per poter garantire il trattamento esfoliante, si compone di sostanze granulari (come ad esempio il sale) che permettono di sfregare lo strato più superficiale della pelle e eliminare le cellule morte e in definitiva di favorirne il ricambio cellulare.

Lo scopo di questa pratica si avvicina molto a quella del peeling, ovvero eliminare le cellule morte e migliorare lo stato di salute della pelle. Ma questo in modo molto più delicato dal momento che non sfrutta l’effetto chimico degli ingredienti in esso contenuti quanto l’attrito che si genera tra gli elementi granulari e la pelle.

Ma fai attenzione, esiste una netta differenza tra scrub e peeling. Mentre lo scrub è un trattamento esfoliante meccanico, il peeling come detto si basa su principi chimici, dal momento che si basa su prodotti quali gli acidi della frutta come ad esempio l’acido glicolico o quello mandelico, che servono per agire più in profondità nella pelle.

I benefici dello scrub corpo fatto in casa

L’obiettivo numero uno dello scrub corpo caffè o altre fragranze è quello di sollecitare il rinnovamento dei tessuti cutanei.

Ma come si manifestano nella vita di tutti i giorni questi benefici? Vediamoli insieme qui di seguito:

  • Leviga, ammorbidisce e purifica la pelle
  • Riduce il problema della cute grassa
  • Riduce gli inestetismi tra i quali ricordiamo appunto la cellulite, i peli incarniti, i punti neri, le macchie ecc.
  • Rende la pelle più luminosa e chiara
  • Riattiva il microcircolo sanguigno
  • Dona sollievo sia ai piedi che alle gambe gonfie e stanche
  • Smussa le parti ruvide e callose
  • Assicura un’abbronzatura (o il trucco)  omogeneo

Non esiste una parte specifica su cui si può applicare lo scrub corpo fai da te. Infatti può esser effettuato su qualsiasi zona del corpo. Ma bisogna capire quale sarà il tipo di pelle su cui applicarlo. Se lo applichiamo su una pelle secca e sensibile è consigliabile quello con poco sale (sostituibile con lo zucchero).

Al contrario dovrà avere quante più sostanze nutrienti possibili come l’aloe vera, il miele, lo yogurt ed altri oli vegetali. Per le pelli grasse meglio se composto da sostanze disinfettanti e astringenti come ad esempio l’argilla bianca e il limone.

Fatte proprie queste importanti conoscenze, ci si può cimentare nella creazione dello scrub corpo fatto in casa. Tutto sta a scegliere gli ingredienti naturali più indicati per il proprio tipo di pelle, e unirli tra loro.

La miscela che si ottiene dovrà essere massaggiata per alcuni minuti sul corpo magari attraverso l’uso di alcuni suffumigi o con i vapori della doccia. Si termina con il risciacquo finale. Lo scrub corpo caffè è in generale qualsiasi altro tipo di scrub è adatto e sicuro anche per le donne in gravidanza.

Altre indicazioni utili sullo scrub corpo fai da te

Prima di passare alle ricette sulla scrub corpo fai da te è utile inserire alcune altre valide informazioni sullo scrub e su come e quante volte deve esser fatto questo trattamento.

Per quanto riguarda la frequenza con cui utilizzare uno scrub corpo fatto in casa, possiamo affermare che ripulire la pelle dalle cellule morte e ammorbidire le parti più ruvide è una pratica di bellezza molto importante per il nostro corpo.

Ma questa non deve esser fatta con esagerazione: per ottenere l’efficacia sperata occorre esfoliare il corpo una, massimo due volte alla settimana. Questa è la frequenza più indicata, in modo da evitare che la pelle si stressi e vanifichi i vantaggi del trattamento.

Per quanto riguarda poi gli elementi che un buono scrub corpo caffè o altre fragranze devono contenere, possiamo a loro volta affermare che uno scrub può essere in crema o gel ed è sempre composto da una base cremosa che può essere anche liquida od oleosa, e da una componente abrasiva o esfoliante.

Quest’ultima normalmente deve essere costituita da micro-granuli o polveri di origine naturale a loro volta costituiti da noccioli di frutta polverizzati, zucchero di canna, farina di mandorle o avena.

Viceversa questa parte può essere costituita anche da particelle esfolianti di origine minerale, come il silicio o il caolino.

Per una performance ottimale, la formula ideale dello scrub corpo fatto in casa e non solo, è composta anche da sostanze idratanti e nutrienti, particolarmente adatte (e raccomandate) soprattutto per le pelli secche e sensibili.

Scrub corpo fai da te: le ricette

Una delle prime ricette sullo scrub corpo fai da te è quella che vede come principali ingredienti:

  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 3 cucchiai di olio d’oliva o in alternativa quello di mandorle
  • 2 cucchiai di miele

Basterà versare lo zucchero in una ciotola e aggiungere l’olio e il miele nelle quantità sopra indicate. Amalgamare bene tutti gli ingredienti per poi prelevare la quantità necessaria da distribuire sulla pelle del corpo.

Questo scrub corpo fatto in casa può essere applicato su tutti i tipi di pelle, anche quella maschile e ci assicura una pelle liscia, morbida e setosa,  e tra l’altro agisce in modo da prevenire la comparsa di impurità.

Un altra ricetta che vi vogliamo fornire è quella di uno scrub corpo fai da te, adatto si per il corpo, ma anche per le labbra. Si compone di:

  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di olio d’oliva o in alternativa quello di cocco
  • un po’ di miele

E il procedimento è molto simile a quello preparato poc’anzi. Questo scrub corpo fato in casa, con la sua leggera azione abrasiva, andrà ad eliminare le pellicine e le cellule morte del corpo e renderà le labbra più morbide e piene.

Un altro scrub corpo fai da te utile soprattutto per le pelli miste è quello che si compone di:

  • 1 cucchiaio di polpa di Aloe vera
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di miele
  • albume d’uovo
  • un po’ di succo di limone

In questo caso basta mescolare in un unico recipiente i vari ingredienti e otterrai uno scrub denso da spalmare sulla pelle. In pochi minuti otterrai una pelle pulita e liscia all’ennesima potenza.

Scrub per il corpo al caffè: come prepararlo

Prima di passare alle ultime ricette, vi vogliamo parlare di uno scrub particolare molto apprezzato dagli utenti: lo scrub corpo caffè.

Questo particolare scrub corpo caffè può essere fatto recuperando tutto quel caffè che diversamente sarebbe andato sprecato nel corso della giornata.

Utilizzeremo infatti sia quello che avanza nella tazzina ma anche e soprattutto i fondi della macchinetta che invece diventeranno di vitale importanza nella creazione dello scrub corpo caffè. Soprattutto se parliamo di cosmesi naturale, a costo zero, e molto efficace. Ma allora, come si prepara uno scrub corpo caffè?

Per avere una pelle levigata, ma soprattutto per evitare che si formino peli incarniti ( principale beneficio dello scrub corpo caffè) e combattere la ritenzione idrica che genera la cellulite, bastano pochi e semplici passaggi.

Basterà unire il fondo del caffè di una macchinetta ad un po’ di zucchero di canna, 2/3 cucchiai di olio per massaggi (se non lo avete lo potete trovare in erboristeria) e un cucchiaino di cannella.

Dopodiché, mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto denso che applicherete sulla pelle asciutta, strofinando bene. Creato il nostro personale scrub corpo caffè, ora potete passare al suo utilizzo. In questo modo, i benefici che raggiunge sono molteplici.

Il caffè per sua natura si presenta come un elemento antiossidante che  dona alla pelle una naturale luminosità.

E come detto in precedenza combatte l’apparizione dei peli incarniti, combatte qualsiasi forma di ritenzione idrica e ci permette di ottenere una pelle libera dalle cellule morte e soprattutto pulita, nutrita e respirante grazie ai pori finalmente liberi.

Scrub corpo fatto in casa: le ultime ricette

Passiamo ora a descrivere le ultime ricette in termini di scrub corpo fai da te. Uno scrub corpo fatto in casa particolarmente esfoliante, è quello che si compone di:

  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • acqua q.b

Con soli questi due prodotti, avrai creato il tuo scrub corpo fai da te mescolando il bicarbonato di sodio con tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto sufficientemente omogeneo che non coli.

Preparato questo composto, non ti resta altro che strofinarlo sul corpo e sul viso con movimenti circolari, quindi risciacquare con acqua fredda.

Questo scrub corpo fatto in casa è ottimo grazie alla presenza del bicarbonato che aiuta a combattere l’apparizione dei punti neri (o comedoni) che non sono altro che pori ostruiti da pelle morta, sebo e impurità.

La maniera migliore per liberarsi da tutti questi inestetismi è proprio l’uso dello scrub corpo fai da te appena descritto dopo aver aperto naturalmente i pori con una doccia calda.

Segue un ultima ricetta che si basa si su uno scrub corpo fatto in casa, ma che è particolarmente utile per le gambe. Dunque, per avere le gambe lisce, prevenire i peli incarniti e preparare la pelle alla ceretta e all’abbronzatura, questo è lo scrub corpo fai da te adatto a queste situazioni. Gli ingredienti da recuperare sono:

  • 4 kiwi
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • succo di limone

Basterà unire in un recipiente i kiwi frullati, il sale grosso, l’olio e il succo di limone e mescolare il tutto fino ad ottenere un composto uniforme. Dopo di che potrai già applicarlo sul corpo e sulle gambe per raggiungere i tuoi obiettivi.

E tu, quale scrub corpo fai da te preferisci?

Siamo arrivati alla conclusione del nostro articolo. Hai potuto capire cosa è uno scrub e quali sono i principali vantaggi dell’applicazione di uno scrub corpo caffè sulla nostra pelle.

Vantaggi che in primis ci permettono di avere una pelle sempre liscia e magari anche priva dei principali inestetismi quali cellulite, punti neri, peli incarniti e che dir si voglia.

Ma oltre a questi vantaggi, non dimenticare che potrai sempre contare con una pelle pulita, idratata e che respira grazie al fatto che attraverso lo scrub riesci anche a liberare i pori dagli inestetismi citati prima.

Hai poi potuto notare come sia facile, e soprattutto economico, creare uno scrub corpo fai da te, con pochi e semplici ingredienti che probabilmente hai già in casa.

Dunque, arrivati a questo punto, la domanda che ci chiediamo è la seguente: in base a quanto visto, hai deciso qual è lo scrub più facile da fare e quale invece si adatta di più alla tua pelle?

Se hai ancora dubbi, il nostro consiglio è quello di contattare il tuo dermatologo di fiducia per un consulto definitivo.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sul nostro profilo social