SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 35€

Spazzola pulizia viso

spazzola pulizia viso

Se sei anche tu alla ricerca di una spazzola pulizia viso perfetta per la tua pelle, allora questo articolo potrebbe fare proprio al caso tuo! Una pelle liscia, morbida, pulita ed elastica è il sogno di moltissime donne e di moltissimi uomini di ogni età. Chi di noi, infatti, non vorrebbe essere libero da punti neri, acne, rughe e qualsiasi altra imperfezione della pelle?

Questi risultati sono difficili da raggiungere, è vero, tuttavia non sono impossibili. Seguendo una dieta bilanciata, sana, priva di cibo spazzatura, e aiutandosi con strumenti per la cura della pelle come appunto la spazzola per la pulizia del viso, il goal di una pelle perfetta non sembrerà più così tanto lontano da raggiungere!

Sempre più spesso sentiamo ormai parlare di skin care routine. Ma cosa è esattamente una skin care routine e quali sono i benefici per la salute? Per skin care routine si intende l’insieme di azioni che vanno compiute con regolarità in un determinato ordine per prendersi cura della salute e della bellezza della propria pelle. Per ottenere i migliori risultati, è necessario servirsi di prodotti detergenti, lenitivi e purificanti come creme, tonici, scrub e via dicendo.

La spazzola pulizia viso è appunto uno tra gli strumenti più indicati per una skin care routine di successo, ed è per questo che dedicheremo l’intero articolo a questo prodotto. A seguire vedremo infatti cosa è esattamente una spazzola per la pulizia viso, a cosa serve, come funziona e come scegliere tra tutti i modelli sul mercato.

Cosa è una spazzola pulizia viso esattamente?

La pulizia del viso è sicuramente il primo passo da fare per assicurarsi che la propria pelle abbia un aspetto sano, giovanile e bello da vedere. Strumenti come le spazzole apposite per pulire il viso sono fondamentali per combattere efficacemente tutte le impurità che si depositano sulla pelle come ad esempio cellule morte, punti neri o macchie dovute allo smog.

Proprio per questo motivo, infatti, tali strumenti hanno conquistato la fiducia di influencer e di esperti della skin care, che hanno iniziato a promuovere ancora di più le spazzole per la pulizia del viso, fino a fargli guadagnare il primi posti tra gli strumenti indispensabili per mantenere pulita la propria pelle.

Un altro termine che sentiamo molto spesso ultimamente è “miglioramento cutaneo”, ovvero il miglioramento dell’aspetto della pelle. Per quanto ne sapevamo fino a qualche tempo fa, per avere una pelle pulita e libera da ogni tipo di impurità, era sufficiente seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Oggi non è più così, in quanto mangiare bene non è più sufficiente per garantire alla propria pelle un aspetto impeccabile. I livelli di smog e di inquinamento in generale sono sempre più alti e, a causa del lavoro da remoto, sono sempre di meno le persone che fanno movimento fisico. Per poter contrastare gli effetti sulla pelle di un ambiente molto inquinato e di una vita piuttosto sedentaria, è necessario aggredire le impurità della pelle con prodotti appositi, come vedremo nei capitoli che seguono.

A cosa servono i prodotti di skin care

Si è detto che una beauty routine che si rispetti comprende l’utilizzo di vari prodotti come creme, tonici e scrub. Tra tutti i prodotti e gli strumenti utili a questo scopo primeggia la spazzola per la pulizia del viso, considerata da moltissime donne una sorta di bacchetta magica contro le impurità della pelle.

Esistono in commercio due diversi tipi di spazzola per pulizia viso: una spazzola manuale e una elettrica. A questo punto la domanda sorge spontanea: anche le persone con una pelle molto sensibile possono utilizzare queste spazzole? Si, tutti quanti possono utilizzare le spazzole per la pulizia del viso, purché si scelgano esclusivamente prodotti di qualità acquistati da rivenditori qualificati e riconosciuti.

Affidarsi a dei prodotti economici e generici (quelli che in genere riportano la scritta “adatto a qualsiasi tipo di pelle”) non è una scelta ponderabile, in quanto una skin care routine degna di essere chiamata tale è personalizzata a seconda del tipo di pelle di ogni persona. Ciò vuol dire che, a seconda del tipo di pelle che si possiede, è necessario scegliere un diverso tipo di setola.

Optando per prodotti di qualità potrai trovare sulle indicazioni della spazzola per il viso il tipo di pelle per la quale è stata ideata (es. pelle grassa, pelle sensibile, pelle secca..). A prescindere dal tipo di spazzola che si deciderà di comprare, i risultati finali saranno sempre gli stessi, ovvero una pelle levigata, morbida al tatto e bella alla vista.

Come utilizzare al meglio una spazzola pulizia viso

Lo scopo principale delle spazzole per la pulizia del viso è quello di levigare, purificare, lo strato superficiale della pelle. Questi strumenti sono indispensabili nella fase precedente all’applicazione di prodotti come scrub o creme detergenti, in quanto favoriscono la penetrazione di tali prodotti eliminando tutte le cellule morte che ostruiscono i pori della pelle. Ma come si usa nello specifico una spazzola per la pulizia del viso?

Si è detto che esistono principalmente due tipi di spazzole per il viso in commercio: una elettrica e una manuale. A parte chiaramente la differenza di prezzo, tra le due, queste spazzole si differenziano anche per determinate caratteristiche. Esistono infatti sul mercato moltissime varianti della spazzola per pulizia viso, tutte designate a risolvere lo stesso problema.

Le più comuni sono la spazzola a testina rotante e la spazzola con le setole morbide. L’efficacia di questi strumenti è incontestabile, tuttavia, per poterne notare davvero i risultati, è necessario utilizzarli con una certa regolarità. Senza contare ovviamente il fatto che l’utilizzo dei prodotti di skin care va assolutamente affiancato al rispetto di determinate abitudini salutari per il benessere sia della pelle che di tutto l’organismo.

Nessun prodotto di skin care sarà mai cento per cento efficace se non viene affiancato da una dieta sana e da un esercizio fisico più o meno costante. Quando si è individuata la migliore spazzola che soddisfi le necessità del proprio tipo di pelle, è importante capirne quali sono le modalità di utilizzo.

Spazzola pulizia viso come si usa

La spazzola per la pulizia del viso va utilizzata su tutta la superficie del viso (tranne che intorno alla zona perioculare) per ottenere un effetto detergente ed esfoliante. Si consiglia di utilizzare questa spazzola abbinata ad un detergente che non sia eccessivamente aggressivo per la pelle. In questo modo, oltre ad una pulizia del viso efficace, sarà possibile eliminare in pochi passaggi anche il make up residuo sulla pelle.

Il tempo di utilizzo consigliato per una spazzola di questo genere è circa due minuti, durante i quali andranno effettuati dei movimenti circolari che permetteranno di raggiungere ogni angolo della pelle.

Le zone del viso dove solitamente si accumulano più punti neri e più impurità sono il mento, la fronte, il naso e le guance. La spazzola per pulizia viso può raggiungere tutte queste zone senza alcun problema.

Tuttavia, molte volte può capitare che si accumulino impurità anche nella zona del contorno occhi, soprattutto il sebo in eccesso. Non bisogna commettere l’errore di utilizzare queste spazzole nella zona perioculare, in quanto potrebbe essere eccessivamente stressante per una zona così delicata.

Per prendersi cura del contorno occhi esistono dei prodotti appositi che vanno applicati successivamente al trattamento generale di skin care. Anche se si è scelta una spazzola apposita per pelli ultra sensibili, infatti ad oggi ancora non esistono spazzole per il viso che siano state testate con successo anche nella zona del contorno occhi senza provocare un irritazione o, nei casi peggiori, un infiammazione.

Spazzola elettrica o manuale: quale scegliere e perché

Si è detto che esistono due grandi categorie di spazzole per il viso: le spazzole per il viso elettriche e quelle manuali. Su quali criteri bisogna basarsi per scegliere quale è il prodotto migliore per prendersi cura della propria pelle?

Innanzitutto è molto importante specificare che entrambi i prodotti (spazzola pulizia viso manuale ed elettrica) sono entrambi funzionali ed efficaci per una skin care routine giornaliera che si rispetti. Tuttavia è necessario sempre scegliere il migliore per e caratteristiche della propria pelle. Ricorda che l’esfoliazione del viso è indispensabile se si vogliono eliminare le cellule morte e, di conseguenza, liberare i pori per una corretta detersione della pelle.

Vediamo dunque quali sono le principali caratteristiche di questi due tipi di spazzola per pulizia viso e come scegliere il migliore per le caratteristiche della propria pelle.

Le spazzole per la pulizia manuali sono le prime ad essere state immesse nel commercio, sono molto pratiche e compatte. Le loro dimensioni ridotte permettono a chiunque le utilizzi di portarle ovunque con sé, anche in viaggio. Per effettuare il massaggio circolare del quale abbiamo parlato nel capitolo sulla modalità di utilizzo di tali spazzole è necessario effettuare i movimenti con la mano, dosando bene velocità ed intensità. Cosa succede se non si riesce a dosare bene intensità e velocità del massaggio sul viso?

Niente di grave, effettivamente, ma si rischia di andare incontro ad una pulizia del viso inefficace ed inconcludente. Tuttavia, oggi è possibile trovare online centinaia di tutorial sulla skin care e sull’utilizzo di tali spazzole per la pulizia del viso, il che rende praticamente impossibile effettuare un massaggio inefficace.

Spazzole manuali

La spazzola pulizia viso elettrica, a differenza di quella manuale, ha una rotazione guidata, accompagnata da una vibrazione che stimola la micro circolazione della pelle. Questo potrebbe sembrare a tutti gli effetti un vantaggio, rispetto alla spazzola manuale ed effettivamente lo è. Se non ché, se non si presta la giusta attenzione, si rischia di stressare eccessivamente la pelle fino anche a portarla a subire degli arrossamenti.

Ciò vuol dire che le spazzole per la pulizia del viso elettriche sono senza dubbio molto efficaci, ma necessitano di qualche accortezza in più rispetto a quelle manuali. A livello di efficienza si possono considerare più valide le spazzole elettriche, se vengono utilizzate con criterio. Il nostro personale consiglio, alle persone che non hanno mai utilizzato una spazzola per la pulizia del viso, è quello di utilizzarle entrambe, ma progressivamente.

Consigliamo di iniziare con una spazzola per la pulizia del viso manuale, la quale è tanto funzionale quanto quella elettrica, in modo tale da iniziare a prendere confidenza con tutti i movimenti circolari che vanno fatti per massaggiare il viso.

Una volta imparato a dosare intensità e velocità senza stressare il proprio tipo di pelle, sarà possibile passare all’utilizzo di una spazzola elettrica. Notare che, anche quando si tratta di strumenti di qualità delle migliori marche, il prezzo di questi strumenti non è eccessivamente alto e sicuramente i risultati sia a lungo che a breve termine giustificano la spesa!

Spazzola pulizia viso: le nostre conclusioni riguardo il suo utilizzo

Nel corso di questo articolo ti abbiamo spiegato cos’è, come funziona e come scegliere la migliore spazzola per la pulizia del viso a seconda delle caratteristiche proprie della tua pelle.

Ti abbiamo parlato principalmente delle due grandi categorie di spazzole per capelli, ovvero quelle elettriche e quelle manuali. Ricorda però che, scegliendo tra i prodotti di qualità, troverai delle spazzole che presentano molte altre caratteristiche utili per la tua pelle.

Tra le caratteristiche più utili di queste spazzole troviamo l’utilizzo delle testine. In questo caso ti consigliamo, per la tua scelta, di farti guidare dai materiali con i quali sono realizzate tali testine.

Le testine delle spazzole più moderne possono essere realizzate in silicone o in fibre, a seconda del risultato che si punta ad ottenere con una determinata spazzola. Le testine sono realizzate per ottenere principalmente tre tipi di risultati differenti: per massaggiare la pelle, per epilare la pelle o per esfoliarla.

Ogni testina è designata per ottenere un determinato scopo e per trattare un determinato tipo di pelle, sarà soltanto a te scegliere quella più adatta al tuo caso. Ricorda comunque che negli shop troverai sempre del personale qualificato pronto ad aiutarti nel caso in cui dovessi avere dei dubbi. Se questo articolo ti è stato utile torna a trovarci nel nostro blog e sui canali social.

Articoli Correlati